F1, la FIA determinata a vietare gli scarichi soffiati dopo un meeting a Londra

F1, la FIA determinata a vietare gli scarichi soffiati dopo un meeting a Londra

La FIA è determinata a portare avanti il divieto di utilizzare scarichi soffianti in rilascio in Formula 1 dopo un meeting a Londra con i team. Il technical working group della F1 ha incontrato Charlie Whiting ieri e nonostante alcune polemiche, il delegato tecnico della FIA ha detto ai team che la Federazione intende limitare severamente il soffiaggio degli scarichi in rilascio nei diffusori in vista del GP Gran Bretagna del mese prossimo.

Secondo indiscrezioni la Red Bull sarà il team più penalizzato dal divieto ma anche Mercedes e Renault subirebbero pesanti conseguenze.

“La misura in cui ogni team verrà condizionato dipende dal modo in cui i tecnici hanno utilizzato quella tecnologia” ha dichiarato Rob Marshall, chief designer della Red Bull, al The Sun.

“Ci sono alcuni team che la utilizzano in modo piuttosto intenso e alcuni non la usano affatto. Alcuni team soffriranno piu’ di altri”.

Stefani Domenicali, team principal della Ferrari, ha dichiarato in proposito: “Dopo Silverstone sarà possibile esprimere un’opinione sulla nostra stagione. Tutto cio’ che posso dire è che spero che il divieto ci penalizzi meno di altri”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

47 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati