F1 | GP USA, Ferrari lascia Austin con il bicchiere mezzo vuoto

Leclerc quarto e in sofferenza, Vettel ritirato per un problema a una sospensione

Ferrari al di sotto delle aspettative negli Stati Uniti
F1 | GP USA, Ferrari lascia Austin con il bicchiere mezzo vuoto

La Scuderia Ferrari Mission Winnow ha raccolto un quarto posto con Charles Leclerc in quello che è stato un Gran Premio degli Stati Uniti molto complicato per tutto il team.

Sospensione. La gara di Sebastian Vettel è durata appena sette giri e mezzo perché nel corso dell’ottavo passaggio, alla curva otto, il pilota tedesco è stato vittima del cedimento della sospensione posteriore destra della sua SF90.

Primo stint difficile. Charles Leclerc nella sua gara è invece stato penalizzato dal passo che è riuscito a tenere nel primo stint con gomme medie. Dal dopo il primo pit stop il pilota monegasco, che sulla sua vettura montava una power unit usata dopo il problema avuto nelle prove libere del sabato, è poi stato autore di una gara regolare anche se il distacco accusato all’inizio gli ha precluso la lotta per il podio. Charles, che ha ottenuto il punto addizionale per aver fatto segnare il giro più veloce, mantiene la terza posizione nella classifica di campionato con 14 punti di vantaggio su Max Verstappen.

F1 | GP USA, Ferrari lascia Austin con il bicchiere mezzo vuoto
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. Raphael

    3 novembre 2019 at 22:53

    Bicchiere mezzo vuoto? Io non vedo neanche il bicchiere…

  2. Roby Bad

    3 novembre 2019 at 22:58

    Gara deludente
    Epilogo di un mondiale deludente
    Nel 2018 era andata meglio
    Complimenti a Mercedes e a Hamilton

  3. Zac

    3 novembre 2019 at 23:58

    Fedro, s’è rrott.

  4. calimero

    4 novembre 2019 at 00:23

    Cavolo un motore ko in FP3; una rottura in gara; una corsa anonima per l’unico ferrarista rimasto, con la parziale giustificazione di un motore ormai spompato (a questo punto tanto valeva montare una PU nuova visto che in Brasile tanto ci toccherà).
    Qua non si salva niente altro che bicchiere mezzo vuoto, e in più tocca pure sentirsi dire dal vincitore del trofeo “Mexico GP Genius” che non si è vinto perché si è finito di barare.

    • calimero

      4 novembre 2019 at 00:25

      Dimenticavo pure i 7 secondi e mezzo per l’intoppo al pit-stop giusto per non farsi mancare nulla.

  5. Bubu

    4 novembre 2019 at 12:33

    Bicchiere mezzo vuoto??? Direi che avete “rovinato” tutta la cantina….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati