F1 | GP Giappone, tensione alle stelle in casa Honda per il round di Suzuka

Red Bull e Toro Rosso vogliose di fare bene in uno degli appuntamenti più importanti della stagione

Tanabe: "Non sarà un fine settimana semplice"
F1 | GP Giappone, tensione alle stelle in casa Honda per il round di Suzuka

Tutto pronto in casa Honda per il prossimo Gran Premio del Giappone, diciassettesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1. Dopo il gran chiacchierare delle ultime settimane, Red Bull e Toro Rosso affronteranno il Gran Premio di casa del proprio fornitore, aspetto che terrà altissima l’attenzione di pubblico e addetti ai lavori.

“Tutti in Honda non vedono l’ora che arrivi la nostra gara di casa e penso che la maggior parte delle persone considerino Suzuka come una delle migliori piste da corsa al mondo”, ha dichiarato Toyoharu Tanabe. “Il circuito è molto impegnativo, sia per i piloti che per i conducenti, soprattutto quando si tratta di impostare il pacchetto auto-power unit”.

Quello di Suzuka sarà ovviamente un fine settimana ricco di novità: “Il nostro appuntamento di casa, inoltre, metterà in evidenza un altro prodotto di Honda, ovvero un Fly Jet che volerà lungo il rettilineo di partenza. L’HA420 HondaJet è un business jet leggero a sette posti dotato di due motori, il quale ha avuto un grandissimo successo grazie al suo peso e all’ottima efficienza del carburante. Gli ingegneri di questo prodotto all’avanguardia sono stati coinvolti nel progetto F1 e il loro contributo ha regalato allo staff un grandissimo miglioramento, soprattutto per quello che riguarda l’MGUH”.

“Sarà bello vedere questi due esempi di tecnologia Honda”, ha concluso. “Come al solito i nostri concorrenti saranno molto forti, quindi non pensiamo che sarà un fine settimana facile. Tuttavia faremo del nostro meglio per completare una buona gara qui in Giappone”.

F1 | GP Giappone, tensione alle stelle in casa Honda per il round di Suzuka
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati