F1 | Ferrari, Vettel cauto: “Non è facile dire quanto siamo competitivi”

"Domani avremo un quadro più chiaro sui reali valori in campo", ha detto il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel cauto: “Non è facile dire quanto siamo competitivi”

Buona giornata per Sebastian Vettel, finalmente oseremmo dire, visto il sesto posto ottenuto dopo la seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Portogallo. Il tedesco, così come Leclerc non è riuscito a provare la gomma soft viste le due bandiere rosse esposte nel pomeriggio, ma il feeling con la SF1000 sembra essere importante grazie anche agli aggiornamenti portati, che anche lo stesso quattro volte campione del mondo utilizzerà, segno della fiducia che il team ha deciso di riservargli nelle ultime gare di questo intenso e appassionato matrimonio.

“Oggi la pista si è rivelata una sfida grande ma molto interessante – ha detto Vettel. All’inizio era parecchio scivolosa, soprattutto a causa della recente riasfaltatura, ma è resta comunque molto liscia. Era il mio primissimo giorno di guida qui e mi è piaciuta davvero. È bello sapere che ci sono così tanti bei circuiti a disposizione. Credo che domani sarà ancora meglio perché la pista stessa migliorerà e noi la affronteremo con ancora più confidenza. Dire quanto siamo realmente competitivi oggi non è facile, perché nel pomeriggio non tutti i piloti hanno simulato la qualifica. Dopotutto ciò di cui c’era bisogno oggi era girare quanto più possibile per entrare in sintonia con il tracciato. La vettura era un po’ nervosa, soprattutto a causa dei cambiamenti di pendenza che qui sono continui, ma credo che sia può o meno così per tutti. La giornata di domani ci darà un quadro affidabile dei valori in campo”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati