F1 | Ferrari, Leclerc sul 2019: “Non mi aspettavo di essere così competitivo”

"Con chi vorrei giocarmi il prossimo Mondiale? Con Seb, così vuol dire che la Ferrari è davanti a tutti", ha ammesso il monegasco

F1 | Ferrari, Leclerc sul 2019: “Non mi aspettavo di essere così competitivo”

Oltre al team principal Mattia Binotto, al Gala dei Gazzetta Sports Awards – svoltosi ieri a Milano – la Ferrari era rappresentata anche da Charles Leclerc.

Il monegasco è stato premiato come “exploit dell’anno”. Il 2019 ha rappresentato la stagione del “grande salto” per Leclerc chiamato da Maranello a raccogliere  l’eredità di Kimi Raikkonen. Il giovane talento del Principato non ha pagato la pressione, concludendo il Mondiale al quarto posto (precedendo il compagno di squadra Sebastian Vettel, ndr) e ottenendo ben 7 pole position e due vittorie a Spa e a Monza.

Sicuramente non mi aspettavo di essere così competitivo dalla prima stagione – ha ammesso Leclerc -. Ho ancora tanto da migliorare, con meno errori e più costanza, ma non pensavo di poter fare 7 pole position”.

Sulla prossima stagione: “Dal karting che non sono per il secondo anno consecutivo nella stessa squadra, per me sarà una sfida. La vedo come una cosa positiva. Abbiamo lavorato bene quest’anno e adesso dobbiamo continuare a lavorare così per il prossimo”.

Leclerc poi, alla precisa domanda riguardante il suo eventuale avversario per il prossimo Mondiale, ha risposto: “Seb (Vettel), così vuol dire che la Ferrari è davanti a tutti, ed è quello che vogliamo”.

F1 | Ferrari, Leclerc sul 2019: “Non mi aspettavo di essere così competitivo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati