F1 | Binotto: “La nuova Ferrari deve essere veloce e affidabile”

"Siamo tutti molto impegnati e concentrati. Conosciamo la sfida e ci proviamo", ha detto il team principal della Rossa

F1 | Binotto: “La nuova Ferrari deve essere veloce e affidabile”

Ospite ieri a Milano per il Gala dei Gazzetta Sports Awards, Mattia Binotto ha discusso della sua prima stagione da team principal della Ferrari.

Un ruolo che ha costretto l’ingegnere italo-svizzero, da 25 anni a Maranello, ad occuparsi di svariate cose. Non solo dunque aspetti puramente tecnici come era abituato a fare in passato.

È stato molto impegnativo su tanti fronti: tecnico, gestioni piloti, gestione della squadra, tutta la parte degli sponsor, sul fronte politico dove abbia discusso sul Patto della Concordia 2021-2026 – ha sottolineato Binotto ai microfoni della Gazzetta -. Sono tante cose da gestire, solo provandole te ne rende conto”.

Parlando poi della nuova Ferrari, a cui verranno tolti i veli il prossimo 11 febbraio, Binotto ha detto: “Deve essere veloce e affidabile, con tanto carico e con potenza ed efficienza sui rettilinei. Chiaramente questa è la letterina a Babbo Natale, ma sappiamo che non è facile e scontato. L’ultima gara ad Abu Dhabi gli altri sono stati ancora più veloci di noi, quindi c’è ancora una svantaggio da colmare. Siamo tutti molto impegnati e concentrati. Conosciamo la sfida e ci proviamo”.

Sulla scelta di cambiare la power unit: “In Formula Uno non ci si può mai accontentare. Il giorno in cui ci si accontenta gli altri ti superano. Anche sapendo di avere una buona power unit, forse la migliore, era giusto provare nuove sfide da parte nostra sapendo che gli altri cercheranno di far bene e noi dobbiamo fare ancora meglio”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

8 commenti

Articoli correlati