F1 | Diritti televisivi, la Red Bull trasmetterà le gare con Servus TV dal 2021

L'accordo è condiviso con ORF: le due emittenti austriache si divideranno le gare fino al 2023

Accordo storico per la Red Bull, che entra a far parte dei broadcaster della Formula 1
F1 | Diritti televisivi, la Red Bull trasmetterà le gare con Servus TV dal 2021

La Red Bull dal prossimo anno trasmetterà in diretta le gare di Formula 1 in chiaro per l’Austria, attraverso Servus TV, emittente di proprietà del team austriaco appunto. L’accordo, che durerà fino al 2023, prevede che metà dei Gran Premi venga trasmesso da Servus TV, mentre l’altra metà da ORF, sempre free-to-air, mentre il GP d’Austria sarà in simulcast, ovviamente live.

“Siamo orgogliosi di questo accordo con la Formula 1, faremo tutto il possibile per scrivere un’altra storia di successo nel motorsport austriaco – ha dichiarato Ferdinand Wegscheider, regista di Servus TV. La collaborazione con ORF ha senso dal punto di vista economico e garantisce ai fan della Formula 1 di vedere tutte le gare in diretta su un’emittente gratuita”.

“E’ un momento economicamente impegnativo per ORF, quindi questo accordo condiviso garantisce che la Formula 1 resti come parte integrante della nostra offerta, pur rispettando i requisiti economici”, ha dichiarato Alexander Wrabetz.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati