F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “Non riuscivo a comunicare con la squadra”

"Il collegamento radio con il muretto si è interrotto già al primo giro" ha rivelato il pugliese

F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “Non riuscivo a comunicare con la squadra”

Gara complicata per Antonio Giovinazzi, che si è ritrovato a percorrere tutti i cinquantatré giri del Gran Premio di Russia nel silenzio assoluto. Il pilota pugliese, infatti, ha subito perso il collegamento radio con il muretto Alfa Romeo dopo la partenza, e si è potuto affidare solo ai pit-board esposti dal muretto sul rettilineo di partenza. Non una grande gara per lui, che subisce anche un contatto alla partenza, ma grazie alla pioggia arrivata durante gli ultimi giri, Antonio riesce a risalire fino alla sedicesima posizione.

E’ stata una gara piena di eventi. Ho subito un contatto in curva due e ho perso delle posizione alla partenza: in aggiunta, non ho avuto collegamento radio con il muretto sin dal primo giro, era impossibile per me comunicare con la squadra – ha rivelato il pugliese – è stato un pomeriggio difficile, specialmente con la pioggia alla fine, e non potevo parlare con il team riguardo le possibilità sul pit-stop. Sono contento per il risultato della squadra, ma ormai guardo già alla Turchia“.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Sauber-Andretti, trattative interrotte

La scuderia di Hinwil non passerà nelle mani del figlio del campione del mondo 1978
Sauber-Andretti fumata nera. Sembrava vicina ad una conclusione positiva la trattativa che avrebbe dovuto far diventare Michael Andretti, figlio di