Caterham, Pic: “La foratura ha compromesso la mia gara”

Il francese ha comunque preceduto il compagno di squadra

Caterham, Pic: “La foratura ha compromesso la mia gara”

Nonostante qualche difficoltà in Germania la Caterham ha portato a compimento quello che è il suo solito obiettivo, stare davanti alle Marussia.

“La partenza è andata bene, ho subito passato Chilton, poi però ho frenato troppo violentemente e ho sentito una forte vibrazione all’ala anteriore – ha raccontato Charles Pic, 17esimo – Il degrado degli pnemuatici è stato nella norma e abbiamo avuto pure la fortuna nel mettere le medie appena prima dell’entrata della safety car. Purtroppo alla trentacinquesima tornata sono incorso in una foratura che mi ha costretto nuovamente ai box rovinando la mia gara. E’ stato frustrante, ma a volte le cose vanno così. A poco dalla bandiera a scacchi sono riuscito a passare Max e Giedo, ormai in crisi di gomme. Da lì ho solo dovuto cercare di arrivare alla fine”.

“Ho fatto un ottimo start passando due avversari e alla fine del primo giro ero diciasettesimo – ha detto Giedo Van der Garde, 18esimo – La macchina andava discretamente, dunque abbiamo deciso di montare due volte le medie. Mi avevano appena iniziato a sventolare le bandiere blu che la vettura di sicurezza è entrata, così ho potuto sdoppiarmi e posizionarmi giusto dietro a Bottas e Gutierrez; sfortunatamente l’ultimo stint essendo stato lungo ha messo alla frusta le gomme  e per questo sono stato passato dal mio compagno di squadra. Tutto sommato posso dire di essere comunque migliorato nella gestione della corsa”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati