F1 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Solo con una vettura da top ten potrò farmi valere”

Il 27enne svedese spiega ciò che ha ostacolato la sua ascesa in F1: "È difficile impressionare la gente con un team di bassa classifica"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Solo con una vettura da top ten potrò farmi valere”

“Ho la sensazione di poter ancora evolvermi come pilota e diventare più bravo”. Con queste parole, Marcus Ericsson si affaccia alla stagione più importante della sua carriera: quella del riscatto. Nei suoi primi quattro anni in Formula 1, il 27enne svedese non ha lasciato alcuna impronta indelebile: dopo una prima stagione di rodaggio in Caterham, conclusa in bianco, Ericsson è approdato in Sauber dove, in tre anni, ha raccolto la miseria di nove punti, tutti nella stagione 2015. L’arrivo dell’Alfa Romeo potrebbe consentirgli, per la prima volta in carriera, di gareggiare con una macchina competitiva e di togliersi di dosso l’etichetta di “pay-driver”.

Intervistato da Motorsport.com, il nativo di Kumla ha spiegato i motivi che hanno tardato la sua definitiva esplosione in Formula 1: “Quando si corre per una squadra di bassa classifica, è complicato impressionare la gente e fare vedere di che cosa si è capaci. Fare un ottimo weekend può significare solo qualificarsi davanti al proprio compagno di box. Inoltre, se guardiamo ad esempio a metà campionato (nel 2017 con la Sauber, ndr), come prestazioni eravamo davvero lontani da tutti. Soltanto con una monoposto da top ten potrò farmi valere. È da tempo che lavoro per questo ed è ciò che mi serve per la tappa successiva”.

Federico Martino

F1 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Solo con una vettura da top ten potrò farmi valere”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. ooJEANoo

    14 gennaio 2018 at 00:40

    Senza offesa Ericsson, ma non hai speranze……
    Secondo me Leclerc ti mette dietro in tutte le gare e sarà la tua ultima stagione in F1
    vedremo……..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati