Caterham, Kobayashi: “Quindicesimo il massimo possibile”

Ritiro per Ericsson causa perdita d'olio

Caterham, Kobayashi: “Quindicesimo il massimo possibile”

Gp del Bahrain dal doppio risvolto per la Caterham. Out per un guasto tecnico con Ericsson, è stata nuovamente protagonista, nei suoi limiti, di una bella performance con Kobayashi.

“La partenza è stata discreta, malgrado un problema col settaggio che ci erogava il massimo dell’energia, e ho passato prima il mio compagno e in seguito Bianchi – ha dichiarato Kamui – Dopo il secondo stop ho lottato un po’ con Gutierrez, poi però ho deciso di desistere visto che lui era su una strategia differente. Prima che entrasse la safety car mi sono avvicinato alle Lotus, tuttavia dovendo risparmiare carburante ho capito che il quindicesimo posto era il massimo raggiungibile. Ora si va in Cina dove porteremo degli aggiornamenti”.

“Lo start è stato buono e ho lottato subito con Grosjean e Bianchi, ciò nonostante il bilanciamento della monoposto non era ottimale e il degrado delle gomme importante, dunque al giro 11 sono rientrato ai box assieme a Chilton e grazie al lavoro dei meccanici sono stato in grado di tenerlo dietro – il commento di Marcus – La macchina ha continuato a non andare bene e dopo aver montato le soft ho iniziato a perdere potenza e sono stato costretto al ritiro per una perdita d’olio. Ovviamente sono deluso per non aver portato a termine la corsa visto che il feeling stava migliorando pian piano che la benzina diminuiva”.

Chiara Rainis

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati