Brawn non esclude anno sabbatico

Ma nega contatti con McLaren e Honda

Brawn non esclude anno sabbatico

Ross Brawn ha smentito la possibilità di lasciare la Mercedes a fine stagione. Il presidente del team, Niki Lauda, aveva già smentito le notizie di un possibile passaggio di Brawn alla Honda, che nel 2015 tornerà come fornitore di motori della McLaren.

La casa giapponese, tramite il responsabile motorsport, Yasuhisa Arai, aveva smentito a sua volte le voci di mercato.

“Non ho mai sentito qualcosa del genere, e non credo che accadrà” ha dichiarato Arai a Sky.

“La situazione è la stessa delle ultime settimane” ha commentato Brawn ad Auto Motor und Sport. Il ruolo dell’inglese è stato messo in dubbio dall’arrivo di Paddy Lowe.

“Sto ancora parlando con Niki del mio ruolo nel team. Non ho affatto parlato con Honda o McLaren. La mia decisione può attendere fino all’inverno. Non sono una persona che prende una decisione durante la notte. Se dovessi guardarmi intorno, ci penserei a lungo e considererei le opzioni con calma. Ci vuole tempo”.

A chi gli ha chiesto di un possibile anno sabbatico ha risposto sorridendo: “Non sarebbe la prima volta”.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

1 commento
  1. Gianca

    9 Ottobre 2013 at 18:09

    Si ma la honda lo vorrebbe ancora dopo la cantonata presa quando gli regalò il team????

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati