Webber: “Ho avuto pazienza e ho colto l’opportunità”

L'australiano trionfa a Silverstone grazie a una strategia attendistica

Il pilota della Red Bull conquista la seconda vittoria stagionale capitalizzando un lavoro lungo tutta la gara e a cui la Ferrari non ha saputo rispondere
Webber: “Ho avuto pazienza e ho colto l’opportunità”

Mark Webber si è detto “molto orgoglioso” della sua vittoria nel Gran Premio di Gran Bretagna, un capolavoro di strategia e tenacia.

A farne le spese è stato un pur bravissimo Fernando Alonso, che a resistito fino a una manciata di giri dalla fine malgrado una strategia a posteriori rivelatasi sbagliata. Ma Webber ha ammesso che non si aspettava di avere l’opportunità di passare Alonso nello stint finale. “E’ stata una gara molto interessante”, ha detto il pilota della Red Bull. “Ho pensato all’inizio che Fernando avesse avuto buon ritmo, ma alla fine la nostra strategia ha funzionato. Ovviamente Fernando ha iniziato con una gomma diversa, ma non ho mai rinunciato a crederci, ho continuato a spingere e alla fine ho avuto ragione. Ero molto vicino a lui, perché stavamo capitalizzando il nostro lavoro”.

Webber spiega il sorpasso su Alonso e la sua seconda piazza nel Mondiale. “E’ una vittoria molto speciale per la squadra, quindi sono molto orgoglioso oggi. Fernando sembrava molto veloce nei primi due stint e oggettivamente sono un po’ sorpreso per come le sue Soft non hanno funzionato, le Ferrari sono in genere abbastanza forti su questo tipo di mescole. Alonso era molto veloce qui lo scorso anno e così sembrava che le cose stavano andando alla stessa maniera. Ma la gara di oggi dimostra che mai e poi mai bisogna rinunciare, occorre sempre continuare a spingere. Ho pensato che stava giocando con me in quel ultimo stint perché sapeva che aveva molto vantaggio, ma ho provato a spingere e l’ho messo in difficoltà col ritmo alto. Quest’anno abbiamo moltissime gare, dovevo cogliere quest’opportunità e così è stato”, ha concluso l’australiano, che ora è a quota 116 punti, 13 in meno del ferrarista leader del campionato.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

90 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati