Team Lotus: doppio ritiro di Kovalainen e Trulli

Team Lotus: doppio ritiro di Kovalainen e Trulli

L’ottimo risultato in qualifica per il Team Lotus non è stato tradotto in un altrettanto buon risultato in gara, con entrambi i piloti ritirati.

Jarno Trulli, DNF: “Ho avuto una partenza tutto sommato buona e stavo per passare Timo, quando mi è stato detto di fermare la macchina per prevenire qualsiasi danno al motore, per una perdita d’olio. E’ chiaramente quello che non volevamo per la gara, ma la nostra affidabilità è nettamente migliorata in questa stagione e questo è stato uno dei casi sfortunati. Sono certo che ci rifaremo al Nurburgring, dove potremmo avere le stesse condizioni meteo, quindi andiamo avanti e siamo certi di aver imparato la lezione di questo weekend”.

Heikki Kovalainen, DNF: “Che peccato! Ho avuto un inizio davvero molto buono, ma ho perso la quarta marcia e mi sono dovuto ritirare. Le condizioni là fuori erano davvero adatte a dei veri piloti – un mix di due tipi di circuiti, uno bagnato, uno asciutto, esattamente dove amo correre ed era il tipo di gara in cui avremmo potuto trarre vantaggio. Ma queste cose capitano e proseguiamo verso la Germania e continueremo a spingere”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

9 commenti
  1. intel

    10 Luglio 2011 at 21:43

    Peccato per Heikki, è chiaro che è nettamente superiore a trulli, che in qualifica mi sembra valentino rossi in cerca di scuse con sto sovrasterzo. Heikki ha più volte dichiarato che il sovrasterzo è lo stesso per le due vetture e come si spiega allora che Heikki è in grado di adattarsi meglio? è trulli ad avere problemi di set up da inzio stagione!
    Spero di vederlo tra qualche anno di nuovo in una scuderia decente, lo stimavo molto quando era in mc

    • intel

      10 Luglio 2011 at 21:44

      ops volevo dire sterzo..pff ancora confuso con i sovrasterzi di lewis in qualifica..

  2. benito

    10 Luglio 2011 at 23:11

    quarda,che trulli essendo un ottimo pilota,collaudatore,le ha suonate sempre a tutti
    i compagni di squadra, alonso compreso quindi se adesso e’ in difficolta’ vuol dire che la macchina
    non viene svilluppata come vuole lui.

    • Arturo

      11 Luglio 2011 at 11:48

      benito,

      meno male che c’è qualcuno che sa ricordare. Io ricordo Glock dietro a Trulli, Ralf Schumacher dietro a Trulli, Alonso dietro a Trulli, Button dietro a Trulli, Alesi dietro a Trulli, Zonta dietro a Trulli, Frentzen dietro a Trulli, Panis dietro a Trulli, Nakano dietro a Trulli. Ma c’è chi continua a vedere solo le classifiche finali. Kovalainen ha avuto a disposizione una macchina da titolo mondiale e cosa ha combinato è noto. Trulli è un professionista al pari di Valentino ed ESIGE una vettura che si adatti al suo stile di guida. Mi pare il minimo.

      • Alessio

        12 Luglio 2011 at 07:08

        Bravissimo è un professionista quindi esige una macchina che gli dia fiducia e feedback,non è un pilota alle prime armi che si accontenta di girare lo sterzo. Del resto è sempre stato molto meticoloso, dopo tutto tutti quelli che vengono dal kart lo sono!!!

  3. Fulcrum81 (tifo Jarno)

    11 Luglio 2011 at 12:15

    Adesso però la macchina e tutto il team comincia un pò a deludermi… pensavo che a metà anno fossero almeno più vicini al gruppo centrale, ed invece si ritrovano sempre a 1-1,5 secondi dalle toro rosso / williams / force india. Anche l’entrata in Q2 di Kovalainen è stata pura fortuna, vista la pioggia nel finale della Q1. Spero migliorino ancora e che l’anno prossimo montino il kers perchè Jarno non merita di stare così indietro dopo tutto quello che ha dato alla F1!

  4. Mattia

    11 Luglio 2011 at 13:12

    Dopo la scorsa gara Trulli si è lamentato che non ci sono stati ritiri: in questa occasione è stato accontenato.
    La Lotus sembra aver perso qualcosa nei confronti della Virgin, anche se Kovalainen è riuscito ad essere piuttosto veloce.

    • Alessio

      11 Luglio 2011 at 13:44

      Il problema al servosterzo c’è, visto che i tecnici Lotus stanno cercando di ripararlo per la gara in Ungheria, poi sentir dire che kovalainen è superiore a Trulli mi fa solo ridere… Jarno non ha avuto paura di Alonso figuriamoci di kovalainen!!!! Ma mi faccia il piacere.

      • Alessio

        11 Luglio 2011 at 13:46

        Scusami la replica era per “intel”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati