Surer: “Raikkonen è l’ideale numero due per la Ferrari”

Il finlandese della Williams non riesce a entusiasmare i tifosi della Ferrari e il talento del 2014 sembra essersi stabilizzato

Surer: “Raikkonen è l’ideale numero due per la Ferrari”

Anche se secondo quanto riportano i giornali di mezzo mondo Kimi Raikkonen vivrà questa seconda parte di stagione da separato in casa in quel di Maranello, le quotazioni per il rinnovo del finlandese sono tendenti a salire se la decisione avvenisse dagli esterni. Soprattutto dopo il Gran Premio di Gran Bretagna, le possibilità di vedere Bottas in Ferrari hanno iniziato a scricchiolare. Il nome di Valtteri non riesce a entusiasmare i tifosi del Cavallino Rampante e il talento che il finlandese ha mostrato nel 2014, quando ottenne ben sei podi con la lodevole Williams, quest’anno sembra essersi stabilizzato, tant’è che nelle ultime gare ha sofferto e non poco la pressione di Massa.

Dell’idea che Bottas non possa rappresentare la scelta giusta per la Ferrari è anche Marc Surer, ex pilota di Formula 1 attualmente commentatore per Sky Deutschland: “Raikkonen è l’ideale pilota scudiero per la Rossa. Non fa politica ed è leale. È così perché non è più il Kimi di un tempo – ha sottolineato – Personalmente credo che Bottas sia più lento rispetto a Massa. Se a Maranello prendono Valtteri faranno un balzo indietro. Credo che se proprio vogliono mandare via Raikkonen, allora la migliore scelta potrebbe essere quella di Nico Hulkenberg ma non credo che la Ferrari faccia correre nello stesso momento due piloti tedeschi”.

C’è da chiedersi solo se la Ferrari conosce bene quello che sarà più utile alla sua situazione. La silly season è solo all’inizio.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. morriss

    morriss

    15 Luglio 2015 at 11:53

    credo (come è giusto che sia) che il desiderio dei tifosi sia ininfluente sulle scelte di mercato della rossa. Kimi non fa politica ed è sempre leale questo sicuramente verra valutato dai vertici di maranello x 1 sua eventuale riconferma. Personalmente non credo che 1 altro pilota avrebbe fatto meglio di lui, va lasciato tranquillo e non messo sotto esame costantemente,poi se dovessero arrivare anche dei risultati incoraggianti, allora sarebbe tutto in discesa!!!

    • astrovega

      15 Luglio 2015 at 12:39

      Concordo,
      basterà una gara positiva per dimenticare i dubbi su Kimi.

  2. Controaltare

    15 Luglio 2015 at 13:16

    Ma quale numero 2 d’Egitto !
    Kimi è un campione del mondo e merita rispetto !
    Se poi la ferrari non asseconda le sue richieste e preferisce assecondare Vettel, questo è un altro discorso, che deve essere Kimi stesso a valutare…

  3. Federico Barone

    15 Luglio 2015 at 13:41

    Soprattutto se consideriamo che è la vettura, il vero problema: è quella che deve migliorare per poter competere con le Mercedes…

  4. oniram

    15 Luglio 2015 at 23:36

    Certo, tutta questa pseudo-suspence sul mercato piloti serve solo a distrarre dal vero problema, e cioè che la macchina ancora non è competitiva.

  5. kimiisthebest

    28 Luglio 2015 at 14:36

    Carissimo Surer, se la Ferrari desse le stesse novità al telaio e alla macchina per ogni gp anche a Kimi e non solo a Vettel, vedremmo 2 Ferrari SEMPRE attaccate.
    PS
    Spesso sento che i giornalisti dicono:”Kimi potrebbe fare quello che ha fatto Vettel dato che ha la stessa macchina!” ma io dico”ma fatemi il piacere…”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati