Rosberg: “Contento del testacoda di Hamilton”

Il tedesco spera in un altro errore ad Abu Dhabi

Rosberg: “Contento del testacoda di Hamilton”

L’errore commesso da Hamilton al giro 28 del Gp del Brasile ha decisamente messo di buonumore l’ormai unico rivale per l’iride Nico Rosberg che nel post gara non ha nascosto la sua soddisfazione per questo segno di nervosismo in ottica Abu Dhabi.

“Mi ha fatto piacere vederlo finire in testacoda – ha detto – Spero che questo sbaglio abbia almeno in parte minato la sua fiducia. Qui la sua sbavatura mi ha permesso di non stressare troppo le gomme soft e di arrivare al traguardo con un certo margine, nella prossima occasione qualcosa del genere potrebbe invece aiutarmi per la conquista del titolo”.

Sempre sul fronte chance di ribaltone il tedesco ha spiegato: “Lewis dovrebbe chiudere giù dal podio, cosa non facile vista la macchina che abbiamo, magari una mano potrebbe darmela la Williams, tuttavia bisogna essere realisti. Non sono abbastanza veloci”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. Controaltare

    10 Novembre 2014 at 13:58

    Nico, oltre che un ottimo ragioniere, è anche un gran furbacchione…
    Vuole logorare psicologicamente il suo rivale per costringerlo a sbagliare ancora.
    Ad Abu Dhabi sarà anche una gran lotta di nervi, serviranno nervi saldi, chi sbaglia è perduto…

    • amico di frederick

      10 Novembre 2014 at 19:42

      Nico dormi pure sonni tranquilli… nella stanza dei bottoni a Stoccarda, i nipoti del nazional socialismo sono purtroppo tutti a tuo favore perche’ sei bello, ariano, ben educato ecc… cioe’ per loro sei l’uomo ideale che deve vincere con la stella d’argento…sei un ottimo pilota ma Lewsi e’ una spanna sopra tutti ad Hamilton quest’anno non lo hanno mai avvantaggiato anzi! ma cosa vuoi farci, anche se e’ lui il pilota numero uno puo’ succedere che il mondiale lo vinca tu, e’ molto probabile coi doppi punti e purtroppo sai quanti mondiali son stati vinti da mezzi piloti che non se li meritavano…

  2. marcograz

    10 Novembre 2014 at 14:43

    Se Nico fosse davanti in classifica, lo speronerebbe al via senza tanti complimenti, pero’ alla fine penso che Hamilton sia semplicemente un pilota migliore e che meriti il titolo, che tra l’altro perderebbe solo per guai tecnici o incidenti al via (oddio, forse nemmeno quello visto che ha fatto Rosberg la volta che e’ finito ultimo).

  3. amedim

    10 Novembre 2014 at 15:36

    Ahahah e lo dice pure! Caro nico sai che lewis ne ha piu di te e puoi vincere il mondiale sperando solo nei suoi errori.
    Se non era per quell’errore avrebbe vinto anche ieri,considerato che per tutta la gara girava costantemente piu veloce di lui

    • lucap

      10 Novembre 2014 at 17:01

      Concordo pienamente…sul giro secco forse siamo li, ma il confronto in gara con macchina uguale parla da solo: 15 vittorie Mercedes GP F1 totali di cui 10 realizzate da Lewis e solo 5 da NIco.

  4. michele

    10 Novembre 2014 at 16:28

    Che pena!

  5. Driver

    10 Novembre 2014 at 17:06

    Credo Lewis sia un pilota più talentuoso di Nico (ma non dimentichiamoci le pole di Nico che dimostrano quanto sia veloce) ma Nico è più intelligente, sa quando è meglio limitare i rischi e preservare la vettura (Canada 2014 ad esempio).
    Per questo stuzzica il compagno, sa che il mondiale può perderlo solo Hamilton per la sua esuberanza.
    Non è molto sportivo in questo Nico, ma visto l’astio che c’è tra i due si possono comprendere stoccate simili.

  6. Jarno

    10 Novembre 2014 at 18:01

    Caro amedim. mi sa che abbiamo visto due gare diverse. Io ho vsto che Lewis nonostante per tutta la gara ha avuto il vantaggio in due zone del circuito di aprire l’alettone posteriore (che in un circuito con molto carico aereodinamico è un bel vantaggio),non è mai arrivato a raggiungere Nico.

    • amedim

      10 Novembre 2014 at 22:02

      Che hamilton non sia riuscito a superarlo e un altro conto. E arrivato a 6-7 decimi da lui quando la gara era ormai finita erano gli ultimi 2/3 giri e quindi rosberg si e difeso bene, ma se avesse avuto un 2 giri in piu lo avrebbe passato sicuramente.
      Ma coi tempi fidati, lewis era nettamente piu veloce. Ad ogni giro recuperava 2/3 decimi o di piu. Basta vedere quando ha fatto quell’errore e dopo il pit che in pochi giri ha recuperato i 6-7 secondi persi su rosberg.

  7. Soichiro

    10 Novembre 2014 at 20:46

    Proprio un simpaticone, Nico!

  8. Alecx

    10 Novembre 2014 at 21:45

    Tanto non lo vince Rosberg e se lo vince sarà un titolo di cartone, Hamilton ha piu vittorie e ha dimostrato di poterlo sorpassare piu volte e in questa gara gli ha recuperato ben 7 secondi, non c’è storia.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati