Renault e Mercedes multate per gli incidenti ai box

Renault e Mercedes multate per gli incidenti ai box

Cinquanta mila dollari è la cifra che le due scuderie dovranno corrispondere alla Federazione come multa per aver causato gli incidenti nella pit lane durante il gran premio di Ungheria.

Fortunatamente i due episodi non hanno avuto conseguenze gravi ma i risvolti potevano essere peggiori.

Renault è stata multata perché ha fatto ripartire Kubica nel momento in cui sopraggiungeva la Force India di Sutil, i due team hanno box contigui e l’incidente tra le due vetture (Kubica in uscita e Sutil in entrata) è avvenuto a pochissima distanza dai meccanici. Sutil si è ritirato immediatamente con la sospensione rotta mentre Kubica ha continuato per altri otto giri prima del ritiro. Al polacco è stato commissionato anche uno stop and go di dieci secondi per l’accaduto ma inevitabile è giunta anche l’ammenda dei commissari.

Stessa sorte anche per il box Mercedes che ha fatto ripartire Rosberg senza essersi assicurata circa la sicurezza e l’integrità della vettura. Il tedesco ha perso la ruota posteriore destra appena uscito dalla piazzola di sosta e quest’ultima è stata lanciata all’interno della pit lane in quel momento piena di meccanici. Un meccanico della Williams ha riportato una contusione al braccio sinistro ma anche in questo caso le conseguenze potevano essere molto gravi.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati