Perez: “Non mi sono scusato con Button”

Il messicano ha ammesso di sentire molta pressione in McLaren

Perez: “Non mi sono scusato con Button”

Sergio Perez ha smentito di essersi scusato con Jenson Button dopo l’acceso duello tra compagni di squadra McLaren al GP Bahrain. Dopo le dure critiche al comportamento di Perez da parte di Button il campione 2009 aveva dichiarato: “Checo si è scusato. E’ stata una discussione positiva”.

Il 23enne messicano, comunque, ha chiarito che le sue scuse non erano rivolte a Button ma al team: “Diversi giornali hanno scritto che mi sono scusato con Jenson, ma non è così. Non mi sono scusato con lui perchè non lo ritenevo necessario” ha spiegato al Guardian.

“Ci siamo scusati con il team, e questo è quello di cui abbiamo parlato. Ci siamo scusati con la squadra perchè abbiamo rischiato molto e siamo stati entrambi molto aggressivi. Ma no, al momento non mi sono scusato con Button. Il nostro rapporto è ancora OK”.

Perez ha ammesso di sentire una pressione maggiore alla McLaren: “Ho il supporto di un intero Paese. L’inizio alla McLaren non è stato facile. Sono in un team inglese e il mio compagno è inglese, la stampa inglese è sempre molto dura con me. E di sicuro non è stato l’inizio di stagione che avrei sperato, ho ancora più pressione addosso”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pirelli approfondirà il caso Hamilton

Ignote ancora le cause di quanto successo nelle libere del sabato in Bahrain
Per Pirelli le cause del cedimento improvviso di una delle coperture della Mercedes di Hamilton nelle ultime libere del Gp