Nico Rosberg: “Volevo la pole ma ci sono ancora delle opportunità”

"Abbiamo trovato un buon bilanciamento per domani"

Nico Rosberg: “Volevo la pole ma ci sono ancora delle opportunità”

Sfumata la pole position ad Abu Dhabi per Nico Rosberg, ma la vera battaglia è ancora tutta da giocare. Il pilota Mercedes partirà domani in seconda posizione, alle spalle del compagno di box Hamilton: Nico sa che con la vittoria del rivale gli basterà un terzo posto per laurearsi Campione del mondo, ma finire alle spalle del suo peggior nemico è sempre uno smacco che non aiuta lo spirito, specialmente alla vigilia della gara più importante della sua vita.

“In realtà io sono venuto qui per fare la pole e vincere la gara domani, quindi non è che sia al settimo cielo oggi”, ha ammesso Rosberg in conferenza stampa. “Lewis però ha fatto un lavoro fantastico, è stato un paio di decimi più veloce di me e non mi è stato possibile ripetere il suo tempo, anche se ho dato tutto. Però come sappiamo ci sono ancora opportunità domani, e di sicuro cercherò di puntare alla vittoria”.

“C’è sempre pressione in Qualifica, però questo è il bello: sei al limite e spingi tutta dall’inizio alla fine; comunque sono piuttosto soddisfatto perché abbiamo trovato un buon bilanciamento nel corso delle Qualifiche e mi sono sentito sempre meglio. Alla fine ho fatto un buon giro nelle Q3 anche se non sufficiente per la pole”.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati