Daniel Ricciardo: “Il terzo posto era l’obiettivo”

"La partenza con le supersoft? Se c'è un'opportunità noi ci proviamo"

Daniel Ricciardo: “Il terzo posto era l’obiettivo”

Ancora una volta le Red Bull si distinguono dal resto del gruppo e azzardano una strategia diversa, qualificandosi con la mescola supersoft – il resto dei primi dieci piloti partirà invece con le ultrasoft. Se la scelta pagherà o meno lo scopriremo una volta in gara, intanto Ricciardo è riuscito a piazzare la sua monoposto subito dietro le due Mercedes, e domani partirà dalla seconda fila a fianco di Kimi Raikkonen.

Questa la spiegazione del pilota australiano in merito alla scelta della mescola rossa: “Semplicemente dobbiamo provare qualcosa di diverso, è stato un po’ il nostro trend quest’anno: se siamo nella posizione di poterci qualificare con una gomma diversa ci proviamo, per vedere se ci può dare un’opportunità. Vedremo se sarà così anche domani, speriamo di poter essere nella lotta”.

“A parte questo il Q3 è stato buono. Ero partito un po’ a rilento in questa sessione di Qualifica ma piano piano abbiamo rosicchiato un po’ di tempo e, quando conta di più, abbiamo strappato proprio un bel crono. Sono contento, il terzo posto era l’obiettivo e ora speriamo di essere lì nella lotta anche domani”, ha concluso Ricciardo.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati