Nasr: “Abbiamo ottenuto il massimo dalla macchina”

Il brasiliano della Sauber ha concluso il GP di Silverstone 15°. Ericsson out.

Nasr: “Abbiamo ottenuto il massimo dalla macchina”

Soddisfazione contenuta in casa Sauber dopo il GP di Gran Bretagna. Il 15° posto di Felipe Nasr non può cancellare l’ennesimo problema elettronico che ha estromesso Marcus Ericsson dalla gara.

Lo svedese era stato al centro delle cronache per il grave incidente nelle FP3 di sabato. L’ultimo controllo medico gli ha permesso di correre ma il risultato finale non è stato quello sperato.

“Prima di tutto, voglio ringraziare il mio team per la ricostruzione della monoposto dopo l’incidente di ieri – ha detto Ericsson – Hanno fatto un lavoro incredibile. E’ stato bello essere di nuovo in pista oggi, era importantissimo dopo l’incidente. Mi sono sentito subito a mio agio ma è stato ovviamente deludente vedere finire presto la mia gara. Abbiamo avuto un problema elettrico che mi ha costretto a ritirarmi molto presto. Ora abbiamo bisogno di guardare avanti verso il prossimo fine settimana di gara a Budapest”.

Sorrisi invece per Felipe Nasr che, nonostante sia arrivato ancora lontano dall’obiettivo minimo della zona punti, è comunque riuscito a portare a casa un importante 15° posto, frutto di un buon lavoro in pista e ai box.

“E stata una buona gara per me tenendo conto che ho iniziato dal fondo dello schieramento. Nel complesso – ha ammesso – abbiamo tirato fuori il massimo dalla macchina e dalla strategia. Ho avuto una buona comprensione delle condizioni della pista e ci siamo fermati ai box al momento giusto. Inizialmente ho avuto anche un ritmo soddisfacente con le gomme medie, ma dopo che la pista completamente asciugata i tempi sul giro sono stati determinati dalle prestazioni della nostra macchina. Non siamo ancora lì dove vogliamo essere, ma continueremo a lottare per la zona punti”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hakkinen: “Bottas è un grande pilota”

Nel corso di un'intervista, l'ex campione del mondo crede che Bottas abbia le qualità per puntare al titolo nel 2020
Tra i più grandi estimatori di Valtteri Bottas, c’è chi ha avuto l’opportunità di lavorare con il pilota finlandese a