La Sauber critica Grosjean: “E’ un pericolo”

Boullier: "Romain è giovane, ha diritto di sbagliare"

Fioccano i botta e risposta tra accusa e difesa in merito alla condotta di gara del francese a Monaco: la scuderia svizzera lamenta di essere stata danneggiata due volte dal "rookie" della Lotus, che ha fatto letteralmente volare Kobayashi
La Sauber critica Grosjean: “E’ un pericolo”

Romain Grosjean è sotto accusa per le sue partenze ed è nel mirino in particolare della Sauber, i cui piloti sono stati danneggiati in due occasioni (su sei gare) dal francese della Lotus.

Dopo il Gran Premio di Spagna, il giornale svizzero Blick riferiva di una sfuriata di Sergio Perez che parlava di Grosjean come del ‘maledetto francese”, dopo una collisione avuta sulla pista di Montmelò. Poi, a Monaco, Kamui Kobayashi ha dovuto ritirarsi per via dei danni alle sospensioni dopo la sua spettacolare imbarcata alla prima curva, volando letteralmente verso la via di fuga della curva di Sainte Devote perché spinto dalla Lotus senza controllo del transalpino. “Purtroppo è stato Grosjean ancora una volta a danneggiarci”, ha detto imbufalito Peter Sauber, patron della scuderia elvetica. “Prima Perez è stato vittima del francese, ora Kobayashi”. Aggiunge il nipponico: “A Monaco avevo fatto una grande partenza e che stavo lottando con Sebastian Vettel, ma Romain è andato al suo interno, poi improvvisamente è tornato sulla parte esterna. Ho cercato di evitarlo, ma lui era senza controllo e ha colpito le mie gomme posteriori e danneggiato la mia sospensione”.

La direzione gara a Montecarlo non ha voluto punire il pilota della Lotus, del resto incidenti simili possono avvenire frequentemente al via di una gara. Ma Grosjean se da un lato ha doti di velocità e sensibilità, dall’altro lato appare irruento e incostante, come dimostrano i suoi ritiri a Melbourne e in Malesia. E questo non può che pesare nel curriculum del campione del mondo in carica della GP2, che fece il suo esordio in F1 già nel 2009 con la Renault, deludendo e tornando alle categorie minori. “E’ ancora all’inizio della sua carriera e quindi ha il diritto di sbagliare”, ha spiegato il team principal della Lotus, Eric Boullier, al quotidiano sportivo francese L’Equipe. “Questa non è una scusa, ma tutti i piloti intorno a lui hanno fatto migliaia di chilometri di test e molte gare. Lui è ancora al suo primo anno e penso che ha fatto un lavoro piuttosto sorprendente per un debuttante”, ha concluso il capo della scuderia di Enstone.

Lorena Bianchi

La Sauber critica Grosjean: “E’ un pericolo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

74 commenti
  1. Ale

    30 maggio 2012 at 22:59

    ha il diritto di cosa?
    ma guarda un pò se nel 2012 si devono sentire certe cazzate

  2. Strige

    30 maggio 2012 at 23:20

    secondo me l’immagine è stata photoshoppata 😀

  3. Gianluca RB

    31 maggio 2012 at 01:12

    sono incidenti di gara che ci stanno in un circuito così stretto, si sono toccati un pò tutti, forse l’unico incidente dove romain ha qualche colpa è quello in malesia con schumy mi pare

    del resto nel 1° gp in australia fu scaraventato fuori da maldonado, li non ebbe colpe

  4. marco

    31 maggio 2012 at 09:36

    Diritto di sbagliare?
    ma stiamo scherzando!!stiamo parlando di far rischiare la vita ad altri piloti!!!

    • Federico Barone

      31 maggio 2012 at 13:22

      Sto pensando a come si potrebbe avere la garanzia che nessun pilota, d’ora in poi, commetta il benchè minimo errore…

      MUMBLE MUMBLE
      UHM


      non riesco a trovare la soluzione. Sinceramente credo che non esista, l’unica possibilità per eliminare il rischio (non la possibilità di errore) sarebbe di farli correre con i simulatori. Che ne dite? 😉

      • michele

        31 maggio 2012 at 15:53

        Nn ti far sentire…
        io è proprio di quello che ho paura…

        ssssssssssssssssssssssssss

        (poi mi devi spiegare come si postano le foto su internet….ce ne sono alcune che vorrei farti vedere)

        ciao Fed…
        stammi bene..

      • Matti10

        31 maggio 2012 at 19:28

        Avere la garanzia è impossibile ovviamente ma la famosa certezza della pena, anche in f1, aiuterebbe per lo meno a cercare di evitare certi errori nel proprio interesse (se non altro). Inoltre ciò che è inquietante e allarmante è che gente, a bocce ferme e mente fredda, faccia certe affermazioni.

      • F1&Rally

        31 maggio 2012 at 22:17

        “Inoltre ciò che è inquietante e allarmante è che gente, a bocce ferme e mente fredda, faccia certe affermazioni.”

        Credo sia rivolta a me questa frase…

        Io ho dato semplicemente la mia opinione tutto qui, si può condividere o no…

        Mi sono visto tutte le camera car interessate nell’ incidente ed ho detto la mia ok??

        Non so mettere il collegamento su you tube della camera car di Schumacher, ma credo che già in tanti l’ abbiate vista, certo che sono incidenti di gara, certo che in partenza tutto può succedere ed è certo che non ci sono le corsie stradali in un circuito, era soltanto per facilità di linguaggio che l’ ho detto, ma io volevo far notare la cosa che anche se non ci sono le corsie lì si è sempre a Montecarlo, ed alla prima curva si passa ad uno ad uno e questo Schumacher lo sa bene e vedendo la sua camera car aveva questo quadro ben chiaro, ha affiancato Grosjean?
        Che era affiancato da Alonso?
        Che era affiancato da Hamilton e Massa??
        Con la prima curva che si avvicinava??
        Ma cosa si aspettava???????

        insomma…

        è stato un grande, ho esultato per la sua Pole, ma sbaglia tantissimo da quando è rientrato…

        A parer mio chiaramente…

      • terminator

        31 maggio 2012 at 23:55

        Ah cioe’ ora anche questo incidente e’ colpa di MSC ????!!!! Hai visto un altro GP; sicuro.

      • Federico Barone

        1 giugno 2012 at 07:37

        Oppure il contrario.

      • terminator

        1 giugno 2012 at 23:55

        No no l’hai visto te un altro GP…sicuro vai…
        Basta leggere anche il titolo del thread…

  5. Speed Limit OO

    1 giugno 2012 at 10:39

    ma quanto siete bravi… andateci voi nell’abitacolo, e vediamo se in quelle condizioni non combinate un casino… in frazioni di secondo gli sono passate davanti centinaia di possibilità e in un circuito stretto come montecarlo è facile fare “errori” del genere… non siete buoni a prendere il verde del semaforo ad un incrocio, figuriamoci se volete capire come funzioni una partenza di f1… fatevi meno film… seimila commenti per nulla… sono cose che succedono… schumacheriani mettetevi l’anima in pace, state sperando che grosjean subisca una penalità per guadagnare posizioni nel prossimo gp? patethic….

    • Speed Limit OO

      1 giugno 2012 at 13:08

      tutti piloti in questa pagina… bravi… dalla poltrona dell’ufficio o di casa, è facile parlare…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati