Vettel: “Ho mancato il podio per pochissimo”

Il campione del mondo chiude 4° a Monaco, a 1''2 dal vincitore Webber

Il tedesco della Red Bull sfiora il colpaccio a Monaco: con una strategia intelligente e un po' di fortuna recupera cinque posizioni rispetto al via
Vettel: “Ho mancato il podio per pochissimo”

Sebastian Vettel chiude al quarto posto il GP di Monaco, in una gara in cui ha tentato il colpaccio utilizzando una strategia diversa rispetto ai primi.

Il campione del mondo, nono al via, ha potuto sfruttare la penalizzazione di Maldonado per guadagnare un posto in griglia e ha approfittato dell’incidente di Grosjean, dimostrandosi una volta di più fortunato. Ma la scelta di non correre in Q3 in Qualifica si è rivelata geniale: avendo la possibilità di scegliere le mescole, il tedesco della Red Bull ha optato per le Soft in luogo delle Supersoft dei suoi rivali e a circa metà gara ha tentato il colpaccio, riuscendo ad avere circa 20” di vantaggio sul vincitore Webber e avendo ancora una sosta da fare. Alla fine il suo quarto posto è arrivato a 1”2 dal compagno di squadra. “Sarebbe stato bello essere stato sul podio, credo che la velocità ci fosse ma alla fine non ci siamo riusciti per pochissimo”, ha spiegato Vettel, che qui vinse un anno fa. “Abbiamo avuto una strategia opposta rispetto ai primi, ma è stato molto difficile, sulle vecchie gomme abbiamo avuto alcuni buoni giri, ma dopo la sosta sono finito nel traffico ed è difficile passare a Monaco, come ho dimostrato l’anno scorso e Mark ha mostrato quest’anno”.

“Speravamo che alcuni dei primi fossero costretti a fare due fermate, ma purtroppo Kimi Raikkonen ha fatto da tappo dietro di me, e i primi hanno avuto pista libera dopo la loro prima sosta. Ciò li ha aiutati e ha reso più difficile per me la gara, ma abbiamo iniziato dalla nona piazza e considerando che è difficile superare qui, per guadagnare cinque posti alla fine dimostra che è stata una buona giornata. E’ sicuramente un bene per Mark vincere qui e anche per la squadra, che ha ottenuto la sua terza vittoria di fila Monaco: è impressionante”, ha concluso Vettel, che ora è secondo nel Mondiale, a pari punti con l’australiano e a tre sole lunghezze dal leader Alonso.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

59 commenti
  1. antonio

    27 maggio 2012 at 20:07

    oeccato davvero…l’importante è che fernando è primooooooooooooo! forza ferrari!

  2. LEWIS

    27 maggio 2012 at 20:11

    Forza Lewisss!

    • LEWIS

      27 maggio 2012 at 20:14

      Alonso strapagato e vettel esaltato!

      • Fernando

        27 maggio 2012 at 21:11

        … frustrati… 😛

  3. Maria

    27 maggio 2012 at 20:21

    dai forza Seb!!!
    Hai corso benissimo oggi, 40 giri con le stesse gomme!
    Ti rifarai in Canada, CAMPIONE!!!
    (anche se spollicierete come al solito, chissà come mai anche in Ferrari vogliono assumerlo – avranno capito che così tornano alla vittoria perché con Alonso non c’è trippa per gatti? ^_^).

    • LEWIS

      27 maggio 2012 at 20:27

      vettel campione de carta

      • Fernando

        27 maggio 2012 at 21:12

        Sisi, vai a rivederti come il seppur veloce Lewis ha vinto il suo UNICO mondiale, buttandone alle ortiche DUE nonostante avesse un missile 😉

    • frederick

      27 maggio 2012 at 20:37

      E’ stato il migliore in pista oggi Vettel a mio parere. Meritava di più.

      • AleMans

        27 maggio 2012 at 21:24

        Ha meritato quello che meritava per essersi arreso in Q3 (o per decisione del team penso principalmente, non mi immagino Vettel che si arrende…).

      • Maria

        27 maggio 2012 at 22:41

        eh sì frederick, ma anche Massa poteva far meglio 😉

    • luca\

      27 maggio 2012 at 21:00

      Oggi le gomme avevano usura pari a 0

      E pure tutti gli altri hanno fatto poi 40-50 giri sulle stesse gomme….

      non ha fatto poi chissà che impresa eh….

    • Slauzy

      27 maggio 2012 at 21:31

      Alonso con una caffettiera rossa sta davanti al tuo pupillo suprepremiato con un bolide sotto il deretano. La classe non è acqua.

      • Stefano

        27 maggio 2012 at 22:15

        Bolide?? ahahahahhahahaha ahhahahahahaha hahahahahah si come no,l’importante che fate pace con il cervello o la RB e’ un bolide o senza scarichi non va 😉 ahahahahah abhaaaahahhaha hahahahaha ..E’ difficile ammettere che ogni volta parte dietro ma fa dei punti allucinanti? ahahahaha CORAGGIO VETTEL SEI UN FENOMENOOOOOOOOOOO CAMPIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE 😛

      • Maria

        27 maggio 2012 at 22:43

        Alonso con una macchina ottima non è riuscito nemmeno a superare Rosberg il sopravvalutato ahahahahha
        Noi vinciamo anche con la macchina inferiore invece, non è sempre Malesia 😀

      • Samtrepid

        27 maggio 2012 at 23:41

        Non so se hai visto bene la gara Maria, ma credo tu sia abbastanza intelligente… Alonso in staccata preparava bene l’attacco, ma in accelerazione ogni sacrosanta volta perdeva quei 10/15 metri fondamentali per portare a termine l’attacco. Da tifoso soprattutto ferrarista, devo ammettere che è la macchina ad essere ancora carente in certe cose.

    • Tiziano

      27 maggio 2012 at 22:58

      Maria ma ti rendi conto di quello che dici?

      • Francesco

        27 maggio 2012 at 23:14

        No, è il suo incomprensibile (per lei) odio nei confronti di Fernando che le fa dire queste enormi cag@te!!!

    • Dado (forza Vettel)

      28 maggio 2012 at 09:06

      oggi i primi 6 hanno fatto una gara “monstre”, con Lewis e Felipe leggermente inferiori ai primi 4…

    • giovanni

      29 maggio 2012 at 11:39

      mai Vettel in Ferrari, preferisco un Rosberg e tanti altri al campione di cartone

  4. Francesco

    27 maggio 2012 at 20:35

    oggi ha corso bene .. credo che un anno a lottare con gli altri lo farà migliorare visto che tra 2 anni avrà nando contro

  5. Gianluca RB

    27 maggio 2012 at 20:52

    si, sono stati bravissimi i ragazzi oggi

  6. Francesco

    27 maggio 2012 at 21:06

    …resta il fatto che questa “politica” di non fare la Q3 è veramente il massimo dell’antisportivo!!!
    come dire, vabbè, tanto davanti non riesco ad andare, vediamo se riusciamo a “fregare” qualcuno con i giochetti delle strategie!!!
    tiriamo fuori le palle, perdio, e giochiamocela al pari degli altri!!!
    veramente, CHE FORMULA UNO DI MMMMEEERRDDAA!!!!!!!

    • naico

      27 maggio 2012 at 21:10

      ma che cosa c’entra?! la colpa mica è sua, la colpa è della FIA che fa delle regole idiote

      • Francesco

        27 maggio 2012 at 21:42

        quale sarebbe la regola?
        qui non c’è nessuna regola, infatti, che dovrebbe imporre di fare tutte le tre qualifiche…
        come al solito si cerca di vincere a tavolino e non sulla pista…
        io non ho dato la colpa a nessuno in particolare, se non a tutti quelli che tentano di fare una gara sulla strategia e non in pista…
        e poi ci si lamenta dei gp senza spettacolo…

      • Stefano

        27 maggio 2012 at 22:17

        Ma Alonso qualche gara fa ha fatto lo stesso,hai la memoria corta FRANCESCO 😉

      • Maria

        27 maggio 2012 at 22:39

        Ben detto Stefano, in Bahrain 😉
        Francesco avrà un inizio di Alzheimer?
        troviamogli un bravo specialista hahahahahah

      • Francesco

        27 maggio 2012 at 23:19

        vabbè, discutere con voi fanboy e fangirl della Rb e come sbattere la testa addosso ad un muro…
        se leggete ho scritto per caso il nome di qualcuno?
        ho solo detto che questa modalità e antisportiva, e come dire mi siedo e aspetto che passi il cadavere del mio nemico…

        resta il fatto che i tuoi commenti maria sono quelli del tipico bimbominkia, devi sempre e solo criticare e mai dire qualcosa di costruttivo…

        per il resto ti ho già detto che non discuto con una che commenta solo per dire cretinate…

        su, vai a nanna che domani devi andare a scuola…

    • Maria

      27 maggio 2012 at 22:37

      intanto quando lo fa’ Alonso di risparmiare le gomme è un genio 😛
      eheehhehe godetevi il momentaneo primato, perché il ns. campione asfalterà presto il sopravvalutato 😀

    • Dado (forza Vettel)

      28 maggio 2012 at 09:08

      già! forse la FIA dovrebbe obbligare a fare almeno due tentativi nel Q3… il risparmio dei treni di gomme che si vede in questi due anni da parte dei team fa veramente ribrezzo…

      • Dado (forza Vettel)

        28 maggio 2012 at 09:09

        il “già” era riferito al messaggio di Francesco, concordo che i team stanno facendo dell’antisportività

  7. Rpg

    27 maggio 2012 at 21:40

    Sara’ anche viziato e lamentino, ma non si puo’ dire che non ha talento

  8. bi

    27 maggio 2012 at 21:57

    Vettel talento? ma per favore ha vinto due mondiali con una macchina che avrebbe permesso a chiunque di vincere e ora che la macchina non è poi così superiore si fa battere da Webber…. come pilota fa cagare, ci sono 3 piloti che meritano, Alonso, Hamilton e Schumi. tutto il resto è penoso.

  9. Joblack

    28 maggio 2012 at 00:37

    Vettel è stato il vero vincitore del GP. Se fosse piovuto forte prima di dover cambiare le gomme avrebbe vinto a mani basse. Cmq come ben detto nell’articolo Seb è stato fortunato nel primo incidente di Gros, infatti la sua ruota posteriore destra viene colpita dall’alettone anteriore della Lotus che rompendosi non provoca la foratura della stessa.
    Alonso consistente e muretto Ferrari perfetto.

    Prossima gara in Canada rivelatrice della competitività della Ferrari.

    Servono altri aggiornamenti.

    Su sky sports ho sentito che la Ferrari ha consegnato reclamo contro la McLaren .. sul fondo irregolare per un apertura vicino le ruote posteriori. Ne sapete qualcosa?

    • Mattia

      28 maggio 2012 at 09:01

      La Ferrari porterà grossi aggiornamenti in Canada.

      Ferrari, McLaren e forse anche Mercedes si sono lamentati del buco per l’avviamento della Red Bull che è considerato più grosso del consentito. In Bahrain era già stato considerato regolare, quindi non credo che succederà qualcosa.

      • anonima

        28 maggio 2012 at 10:22

        MATTIA quello che dici e’ vero,ma devi togliere la Ferrari non ha fatto nessun reclamo officiale.Detto questo alla fine del GP Horner ha lasciato le vetture per farli vedere dal momento che erano stati dichiarati legali insieme alle Mercedes ma da quello che ho sentito dire(perche’ non ti lasciano avvicinare neanche di un metro ma non solo in RB da tutte le parti) nessuno ha fatto niente,dal momento che sono state dichiarate legali prima,percio’ se adesso cambiano parere non e’ colpa del Team RB.Ma sicuramente ci saranno notizie,ne sentiremo parlare fino alla nausea e’ sempre cosi’.

    • Samtrepid

      28 maggio 2012 at 10:30

      Pensavo anche io che avesse fatto una gara di spessore, ma poi riguardando la partenza vedrebbe anche un cieco che è passato dal nono al sesto posto tagliando la chicane, ma la cosa è passata sotto traccia, io non le ho viste restituire quelle posizioni.

      • Maria

        28 maggio 2012 at 14:56

        @Samtrepid: il taglio di chicane al primo giro è stato dovuto alla necessità di evitare Grosjean e Kobayashi in testacoda, quindi i piloti che hanno tagliato sono stati assolti!
        Poi ci sono stati altri tagli di chicane durante la gara da parte di altri piloti, Vettel, Webber, Perez e Vergne – più un doppiato che ha tagliato per far passare quelli che lo seguivano.
        Da quello che ne so, solo Vergne è stato obbligato a restituire la posizione a Perez.
        Gli altri non so perché non siano stati considerati, comunque non l’ha fatto solo Vettel 😉

      • Samtrepid

        28 maggio 2012 at 16:01

        No no, non mi pare di aver detto lo abbia fatto solo Vettel.. Però sia lui che gli altri, non dico andassero puniti, ma almeno restituire quello che hanno guadagnato in quel modo (sarebbero state solo due posizioni in fondo, grossjean era in testacoda ormai). Due posizioni per un due volte campione del mondo saranno mica così difficili da recuperare, anche con una strategia magari..

  10. Red John

    28 maggio 2012 at 01:14

    hahahahaha rosica maria, rosica…stai letteralmente blaterando, vettel ha resistito 40 giri con le gomme, come hanno fatto tutti gli altri nel secondo stint, alonso con una macchina ottima non ha superato rosberg? e di vettel che con una macchina che poteva cogliere la vittoria e invece è arrivato quarto non ne parliamo? e che poteva ottenere la pole position invece è rimasto ai box non ne parliamo? ma ormai mi sa che la sopravvalutata sei proprio tu!

    • Beppe (tifoso Redbull)

      28 maggio 2012 at 09:52

      Ovviamente ognuno ha le sue diverse valutazioni ….. …..

      Beppe

      • Maria

        29 maggio 2012 at 09:35

        Beppe per fortuna (nostra e di Red John) Vettel non va’ in Ferrari, altrimenti Red John sarebbe obbligato a tifarlo tutti i GP!
        Me lo vedo già con la sua bandierina “Forza Vettel” a tutti i GP ahahaahahahahah

      • Francesco

        29 maggio 2012 at 19:19

        Beppino!!!??? Marietta!!!???
        Ma non doveva vincere il vostro polletto a Montecarlo e dimostrare a tutti di che pasta è fatto??? e noi dovevamo fare “mea cultpa” e su, e giù, e a destra e a sinistra!!!

        A me sembra che abbia fatto la figura del solito pollo, ha rubato la posizione a kimi e schumy alla san devote e con le SSoft non è riuscito a fare un cazz alla fine… che pollo!!!

  11. Mattia

    28 maggio 2012 at 09:05

    Non capisco certi commenti fatti solo dal tifo.
    Vettel è stato fortunato con l’incidente iniziale di Grosjean che gli ha permesso di guadagnare un paio di posizioni, poi è stato bravo a tenere il passo degli avversari e spingere quando aveva la pista libera. In questo modo è riuscito ad arrivare in quarta posizione.
    La questione del non girare in Q3 (in tutte le gare e non solo in questa) è colpa delle gomme che sono troppo poche rispetto al loro livello di consumo.

    • Mattia

      28 maggio 2012 at 09:06

      Intendo sia i tifosi di Vettel che quelli “contro” Vettel.

    • Beppe (tifoso Redbull)

      28 maggio 2012 at 09:54

      Il regolamento non obbliga i drivers a disputare le prove del Q3.
      Personalmente non lo trovo corretto ma se la FIA decide regolamenti assurdi giusto che i teams e drivers optino anche per questa soluzione.

      Beppe

    • Maria

      28 maggio 2012 at 15:05

      Mattia tu hai ragione ma forse non tifi per nessuno – hai litigato con tutti solo sulla storia di Petrov 😀
      A me Alonso non piace, l’ho già ammesso. Però non cambierei idea su di lui se venisse in Red Bull, come hanno cambiato idea i tifosi Ferrari quando Alonso è andato nel loro team dopo aver detto corna della Ferrari quando era in Renault.
      Molta gente pensa che Vettel vinca solo per merito della macchina, io la penso diversamente.
      Tutto qui.

  12. michele

    28 maggio 2012 at 10:04

    @vettel

    hai sbagliato mira…

    meno male…

    che non hai beccato il Principe!!!!!

  13. F1&Rally

    28 maggio 2012 at 10:39

    Un Campione del mondo che rinuncia alla lotta in Q3 è semplicemente vergognoso, ed è già la terza volta che lo fa quest’ anno…
    Potrei capire chi ha un bidone di macchina, chi non ha niente da perdere, ma quando il tuo compagno dimostra con la Pole che la macchina è da vittoria e tu sei un due volte Campione del mondo osannato per i tuoi record uno è veramente un vigliacco “sportivamente parlando” a scappare nel momento cruciale delle qualifiche!!
    L’ ha fatto Alonso in Bahrain??
    E che altro doveva fare se con quel mostro di macchina aveva già finito le morbide in Q2 per riuscire ad entrare in Q3??
    Alonso lotta con qualsiasi mezzo si trova, anche se non è ad armi pari, non si tira mai indietro e lo stà dimostrando.
    I fatti parlano: 1° nel mondiale con macchina mai all’ altezza, mai una Pole, mai una gara tranquilla, il suo compagno con la stessa macchina fa pena, ha vinto l’ unica gara nel diluvio universale dove per l’ unica volta il pilota conta più del mezzo ed è lui a primeggiare, strapazzando tutti gli altri con mezzi superiori…

    PS: è la Red Bull ad avere la macchina più forte, prova ne è che è stata la prima a fare la seconda vittoria dell’ anno, mentre gli altri si fermano ad una, vincendo anche con il non prescelto “che è anche secondo nel Mondiale”…

    La Ferrari è forte? La Ferrari avrà la macchina veramente forte quando non soltanto Alonso partirà dalla Pole, ma soprattutto Massa partirà secondo, soltanto allora potrete dire che la Ferrari ha una macchina forte… Chi vuol capire capisca…

    FATEVENE UNA RAGIONE è ALONSO IL PRIMO IN CAMPIONATO

    Nb: per chi ieri diceva alla Red Bull di non essere pazzi a farsi scappare questo fenomeno di Vettel che altrimenti rischiavano di cadere nell’ anonimato più assoluto, un messaggio lo voglio mandare anch’ io: cambiate pure tutti i piloti che volete non createvi problemi, ma attenti invece ad allentare le briglie ad Adrian Newey altrimenti veramente nessuno si ricorderà di voi…

    • F1&Rally

      28 maggio 2012 at 11:30

      Aggiungo un altra cosa: sarebbe stata una enorme presa per il c.u.l.o se ieri avrebbe cominciato a piovere poco dopo il primo cambio gomme “dei primi”, facendo un cambio in più di Vettel, avrebbe chiaramente vinto lui, cosa assolutamente ingiusta…
      O si cambia questa regola “obbligando tutti a girare in Q3” o dalla prossima volta in Q3 farebbero bene a stare tutti ai box…

    • Maria

      28 maggio 2012 at 15:00

      Ti può piacere o no Vettel ma anche Alonso e Di Resta in Bahrain hanno rinunciato a girare in Q3 per risparmiare gomme.
      Vettel non è certo un tipo che si tira indietro, in Malesia il team voleva farlo ritirare negli ultimi giri ma lui ha deciso di rimanere in pista.
      Quindi definirlo un “vigliacco” mi sembra quantomeno esagerato!

  14. angelo 84

    28 maggio 2012 at 11:24

    vettel è stato bravo e ottima strategia da parte della rb ma con una vettura normale prende paga da webber vedi lo scontro diretto in qualifica

  15. robweb

    28 maggio 2012 at 13:23

    Vettel ha tratto clamorosamente vantaggio dal taglio della prima chicane, trovo assurdo che durante la SC i commissari non l’abbiano obbligato a rendere le posiszioni indebitamente guadagnate.

    • F1&Rally

      28 maggio 2012 at 16:42

      STRAQUOTO!!

    • anonima

      28 maggio 2012 at 19:09

      Io trovo piu’ assurdo vede’un Alonso che batte fuori Grosjen,e far finta di nulla anzi dopo la beffa il danno gli viene dato anche dell’incapace 😉

      • Maria

        29 maggio 2012 at 09:32

        ma figurati se penalizzano Alonso anonima, visto che il presidente della FIA é l’ex capo della Ferrari 😉

    • 7

      28 maggio 2012 at 23:36

      Vettel HA TAGLIATO LA CHICANE? hai ragione, era meglio seguire la traiettoria normale ed ammazzare Grosjean…

      • robweb

        29 maggio 2012 at 13:30

        a parte che esistono dei dispositivi chiamati freni che guarda caso altri piloti che seguivano hanno usato, certo era molto più facle tagliare la chicane e guadagnare posizioni, comunque io non biasimo Vettel, ho solo scritto che durante la SC i commissari avrebbero dovuto ripristinare le posizioni di chi ha sorpassato tagliando la chicane, se non capisci questo semplice concetto il problema è solo tuo.

  16. Marco

    28 maggio 2012 at 17:05

    E’ stato bravo ieri! Sabato mi ero preoccupato! Ma reagisce da campione!

  17. marco

    29 maggio 2012 at 11:52

    Vettel non esagerare! sei arrivato quarto e da come eri messo in partenza devi essere contento!comunque il tuo compagno ti ha strapazzato in prova vedi di svegliarti! che qui mi sa’ che gli dei per aver fatto svegliare Massa in cambio come agnello sacrificale hanno….fatto addormentare te!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati