La FIA chiarira' le regole sulla safety car

La FIA chiarira' le regole sulla safety car

La FIA ha fatto sapere che al piu' presto verra' fornito un chiarimento sulle regole che concernono la safety car dopo l'episodio che ha coinvolto Michael Schumacher e Fernando Alonso nel corso dell'ultimo Gran Premio di Monaco.

Schumacher e' stato penalizzato di 20 secondi per aver superato Alonso all'ultima curva del circuito, appena la safety car aveva fatto il suo ingresso nella pit lane.

Il pilota tedesco della Mercedes e' stato penalizzato perche' i commissari hanno ritenuto infranto l'art. 40.13 del Regolamento Sportivo 2010 che dice: "Se la gara termina mentre la safety car e' schierata, essa entrera' nella pit lane alla fine dell'ultimo giro e le vetture transiteranno sotto la bandiera a scacchi senza sorpassare".

La Mercedes invece ha ritenuto la gara non conclusa in regime di safety car e per questo aveva autorizzato il tedesco a sorpassare Alonso.

Nella giornata di giovedi' la FIA ha ammesso la lacunosita' della regola e ha promesso una pronta riunione della Formula One Commission che esaminera' la possibilita' di una modifica onde evitare il ripetersi di una simile situazione.

La FIA in un comunicato ha fatto sapere che "i problemi emersi durante l'ultimo giro del Gran Premio di Monaco hanno mostrato una mancanza di chiarezza nell'applicazione delle regole che riguardano la safety car".

"Sono necessari aggiustamenti per chiarire le procedure che le vetture dovranno seguire negli ultimi giri controllati dalla vettura di sicurezza ed inoltre bisogna assicurare che i messaggi dati a team e piloti siano chiari"

"La vicenda verra' discussa dalla Formula One Commission, su proposta dello Sporting Working Group, che proporra' un emendamento al regolamento in modo da chiarire la faccenda. A decidere sara' il Consiglio Mondiale nella prossima riunione in programma il 23 Giugno a Ginevra".

Domenico Della Valle

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati