Kvyat: “Da Renault non vogliamo promesse ma progressi”

Il pilota Red Bull spera in un prosieguo di stagione senza problemi di affidabilità

Kvyat: “Da Renault non vogliamo promesse ma progressi”

Per Daniil Kvyat solo quando i problemi di affidabilità saranno risolti potremo vedere il suo potenziale e quello della RB11 espressi nella loro interezza.

“Considerato da dove partivo, in Bahrain sono stato in grado di compiere una buona rimonta il che mi ha tirato su di morale – ha dichiarato a motorpsort.com – Sono arrivato alla bandiera a scacchi, forse per la prima volta da inizio mondiale non ho avuto guai tecnici, ho dimostrato costanza e soprattutto raccolto parecchie informazioni relative al comportamento dell’auto che mi potranno certamente tornare utili in Spagna e nelle altre prove”.

Poi a proposito delle richieste alla Renault il russo della Red Bull ha concluso: “Alle promesse preferiamo i progressi. Il motore deve essere migliorato e lo stesso il telaio da parte del team. Sarà un processo lungo, però ci riusciremo”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati