Il Brasile dice no alle trattative per lo slittamento della data del GP

Il Brasile dice no alle trattative per lo slittamento della data del GP

Gli organizzatori del Gran Premio del Brasile non confermano le indiscrezioni che la gara di Interlagos di quest’anno potrebbe venire posticipata. Il boss della F1 Bernie Ecclestone ha confermato giovedì, alla BBC, di escludere che il GP del Bahrain possa essere recuperato ad agosto: “Fa troppo caldo per il pubblico, in tribuna ci si siede a 40 gradi; ci penseremo su e vedremo cosa possiamo fare, come possiamo cambiare le cose. Forse si possono scambiare con il Brasile, o qualcosa del genere”, ha aggiunto Ecclestone. La possibilità è quello che la data del GP di Interlagos potrebbe slittare dal 27 novembre al mese di dicembre, una mossa che potrebbe essere però controversa a causa della concomitanza con la stagione calcistica brasiliana. Un portavoce del Gran Premio del Brasile ha detto a Globo Esporte che gli organizzatori della gara non sono stati consultati o interrogati su un possibile cambio di data; il portavoce ha ribadito che il 25-27 Novembre è la data ufficiale per la gara di quest’anno, l’ultima del calendario 2011.
Ecclestone ha detto che una decisione sulla rinegoziazione del GP del Bahrain verrà probabilmente presa martedì prossimo, quando si riunirà a Parigi il World Motor Sport Council.

Christian Citton

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. umberto

    4 Marzo 2011 at 15:18

    ma camcellatelo pure sto bahrain tanto la formula 1 ha tanti1 altri bei circuiti A1ring in austria imola donington,ecc…ciao

  2. olivetis

    4 Marzo 2011 at 15:20

    Papà Bernie, ti prego, non pensare sempre ai quattrini……
    Mi sà che, se le cose continuano così nel Mondo, altro che recuperare il Bahrain!!!
    Spero di sbagliarmi, ragazzi 🙁 !!!

  3. Mattia

    4 Marzo 2011 at 15:39

    Prima c’era il GP a Pasqua e adesso anche a Natale.

  4. F1

    4 Marzo 2011 at 15:40

    Imola bella? Ma se è una noia mortale

  5. D-Lord

    4 Marzo 2011 at 17:23

    Beh io ho scoperto una bella notizia: il Brasile quest’anno (e spero ancora per molto) sarà l’ultima gara, finalmente un circuito in cui ci sarà vero spettacolo per la conclusione del campionato e non quel cesso di Abu Dhabi!

  6. anonimo

    4 Marzo 2011 at 17:37

    F1.. forse adesso.. ma la vecchia imola a sempre regalato gare entusiasmanti..intendo fino al 93

  7. Tritolo

    4 Marzo 2011 at 21:53

    Basterebbe fare Bahrain il 6 novembre, nella domenica a metà tra India e Emirati, visto anche che l’India è a due passi dal Golfo Persico. In questo modo il Brasile resta dove è ora. Tanti fior di manager e a questo non ci arrivano? Mah… O il 6/11 in Bahrain non si può correre per qualche motivo?

  8. Daniel

    4 Marzo 2011 at 23:52

    Non è solo Bernie che ci perde.
    Sul sito di Autosprint c’è un articolo che descrive la cosa.

    E comunque basta pensare a una scuderia come McLaren dove il 40% è posseduto dal fondo monetario del Bahrein o alla Ferrari, dove un GP da quelle parti è un ottima vetrina!
    Senza contare i soldi che ci smenano i team.

  9. MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    5 Marzo 2011 at 15:40

    @ F1

    vabbeh, io sarò di parte visto che ci abito..
    ..ma ad Imola ci hai mai girato?
    adesso ok, hanno fatto molte modifiche dopo il ’94 ma arrivare a dire che sia una noia mortale ce ne passa…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati