Hamilton: “Ottima doppietta per il Team”

Il pilota della Mercedes è pronto a dare battaglia a Rosberg

Hamilton: “Ottima doppietta per il Team”

Per un punto Martin perse la cappa e per 79 millesimi Hamilton perse la pole.
Non ce l’ha fatta il pilota della Mercedes a stare davanti al compagno di squadra nel momento più cruciale del weekend, quello per la conquista della prima piazza sulla griglia di partenza del Gran Premio del Canada.
Dopo aver prevalso sul tedesco per tutte e tre le sessioni di Prove Libere, il pilota britannico non è riuscito a migliorarsi e a passare in testa dopo il primo round della Q3, perdendo nel settore centrale durante l’ultimo tentativo di agguantare il giro più veloce.

“Nico ha fatto un lavoro fantastico oggi, complimenti a lui” ha ammesso Hamilton nel corso della conferenza stampa a fine giornata. “Non è stata di certo la mia miglior sessione di Qualifiche. A volte giri bene a volte meno ma comunque è ottimo per il team aver ottenuto un’altra doppietta in Qualifica. Davvero una prestazione fantastica da parte della squadra e speriamo di poter fare la storia domani”.

Il pilota della Mercedes ha quindi spiegato gli ultimi minuti del suo giro veloce, in cui non è riuscito a migliorarsi e a scalzare Rosberg dalla testa della classifica. “Semplicemente credo che l’ultimo giro sia stato piuttosto brutto. Ho avuto un po’ di traffico nel primo round delle Q3, era comunque un giro discreto ma nell’ultima curva ho perso qualche decimo. A volte non ce la fai”.

Hamilton però è carico e fiducioso per la gara di domani, consapevole che fino a quando non sventola la bandiera a scacchi tutto può ancora accadere: “Domani credo che sia ancora tutto in gioco. La strategia è un’altra variabile importante e ci sono molte cose da poter fare, speriamo di avere la possibilità di entrare in battaglia”.

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pagellonze del GP Canada

Commenti semiseri alla gara di Montreal
VOTO 10 ALLA GARA. Ne esce fuori il Gp più bello della stagione, con distacchi verso la fine della corsa