GP Spagna, Prove Libere 3: Vettel il più veloce

Il pilota della Red Bull batte Maldonado, Alonso 6°

Ultime prove libere abbastanza intelocutorie sulla pista di Barcellona: molti gli interventi meccanici con i piloti che hanno lamentato scarsa aderenza
GP Spagna, Prove Libere 3: Vettel il più veloce

Sebastian Vettel ha ottenuto il miglior tempo nella FP3 del GP di Spagna, in una sessione condizionata dalla necessità delle squadre di risparmiare le gomme Soft per le qualifiche del pomeriggio.

Sul circuito di Montmelò a Barcellona il tedesco della Red Bull strappa nel finale a Pastor Maldonado il piccolo onore del giro più veloce, realizzando un tempo di 1’23”168, 168 millesimi meglio del venezuelano della Williams. Terzo posto, a un solo centesimo dal sudamericano si è piazzato il giapponese della Sauber Kamui Kobayashi, mentre molto più staccati sono gli inseguitori: Mark Webber è quarto a quattro decimi, Sergio Perez (che ha girato con le gomme Hard, unico tra i piloti di testa) è quinto a 574 millesimi e precede Fernando Alonso con la prima Ferrari a 0”639 da Vettel. Il ferrarista è rimasto a lungo ai box ed è uscito solo nell’ultima mezz’ora.

Dietro Alonso ecco spuntare la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, poi Jenson Button con la McLaren a sette decimi e mezzo, di due centesimi più veloce di Kimi Raikkonen con la Lotus; Nico Rosberg con la Mercedes chiude la Top 10, a nove decimi dalla testa. Felipe Massa con la Ferrari numero 6 è 11°, a un secondo esatto dal leader, non migliorando dunque rispetto a ieri. Dalla top 10 mancano numerosi big, vittime di guai meccanici più o meno diversi: Lewis Hamilton con la seconda McLaren chiude al 16° posto dopo problemi al volante e un lungo alla curva 4. L’inglese ha sostituito lo sterzo ma è stato bloccato dal traffico quando ha cercato a fare il giro veloce. Michael Schumacher termina invece alle sue spalle a causa di problemi di gomme alla sua Mercedes: malgrado le Soft montate, non è andato oltre un tempo che lo distacca dalla vetta di 1”6. infine Romain Grosjean: a causa di problemi elettrici il francese non ha potuto ottenere nemmeno un crono, rimanendo per quasi tutta la durata delle libere ai box.

Lorena Bianchi

Ecco i tempi della FP3:

Pos Pilota Team Tempo Giri
 1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m23.168 13
 2. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m23.336s + 0,168 19
 3. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m23.350s + 0,182 19
 4. Mark Webber Red Bull-Renault 1m23.578s + 0,410 16
 5. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m23.742s + 0,574 22
 6. Fernando Alonso Ferrari 1m23.807s + 0,639 15
 7. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m23.833s + 0,665 14
 8. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m23.909s + 0,741 13
 9. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m23.936s + 0,768 16
10. Nico Rosberg Mercedes 1m24.070s + 0,902 23
11. Felipe Massa Ferrari 1m24.179s + 1,011 16
12. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m24.323s + 1,155 17
13. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m24.331s + 1,163 15
14. Bruno Senna Williams-Renault 1m24.409s + 1.241 18
15. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m24.599s + 1,431 15
16. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m24.778s + 1,610 15
17. Michael Schumacher Mercedes 1m24.825s + 1,657 17
18. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m25.911s + 2,743 20
19. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m26.587s + 3,419 20
20. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m27.469s + 4,301 18
21. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m27.689s + 4,521 16
22. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m28.207s + 5,039 24
23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m28.373s + 5,205 13
24. Romain Grosjean Lotus-Renault senza tempo 2

GP Spagna, Prove Libere 3: Vettel il più veloce
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

21 commenti
  1. Stef

    12 maggio 2012 at 12:32

    Lorena Bianchi, una piccolissima critica, negli articoli dei test o delle prove formatta il testo dei tempi in maniera adeguata, altrimenti così com’è adesso è difficile da leggere !

    Grazie. 🙂

  2. anonima

    12 maggio 2012 at 12:35

    Vettel coraggio non mollareeeeeeeeeeee!!!!! ps. Maria finalmente almeno le libere lasciano sperare 😉

  3. michele

    12 maggio 2012 at 12:36

    perez ha fatto il suo miglior tempo con le soft (visto in diretta),anche se il live timing segnava gomme dure. 😉

  4. Andrea Z.

    12 maggio 2012 at 12:38

    Dico solo questo: chi pensa che la Ferrari sia fuori dai giochi potrebbe avere una spiacevole sorpresa…

    • TifosoRosso

      12 maggio 2012 at 12:51

      Speriamo, comunque mi sembra che alla Ferrari piacciano più le gomme dure (che serviranno per almeno l’80 % della gara), quindi non mi meraviglierei o dispererei nel caso partisse dietro in griglia ..

    • Luca

      12 maggio 2012 at 12:57

      Ma cosa dici? Perche’ alonso con quale gomme girava? ma per favore qua nessuno mi sembra che abbia detto che la ferrari sia fuori dai giochi,ma neanche chissa’ dove…DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

  5. Ivan

    12 maggio 2012 at 12:41

    ecco, bravo Michele per la segnalazione, sembrava strano che abbia fatto con le hard

  6. Racer

    12 maggio 2012 at 12:45

    la Ferrari gioca a nascondino.

    • un meccanico della Dacia Logan

      12 maggio 2012 at 14:03

      speriamo che non giochi a nascondino fino al gran premio del Brasile.

  7. Bob Gray

    12 maggio 2012 at 12:52

    La mia previsione vede RB e McLaren per la prima fila dietro Alonso, Raikkonen e Rosberg saranno in lizza per la 3a fila e conn un colpaccio (soprattutto se la Lotus si è nascosta) si potranno inserire nelle prime 2 file.

  8. Turi Rampante

    12 maggio 2012 at 12:54

    Speriamo che questo 6 posto di Alonso sia di buon auspicio per le qualifiche.

  9. Nicola

    12 maggio 2012 at 12:59

    Se è vero che alla Ferrari piacciono le dure, può usare tutte le morbide che vuole oggi, e usare l’unico treno morbido domani alla partenza, poi tutti gli altri stint le fa con le dure.

    • Mattia

      12 maggio 2012 at 16:23

      Credo che questa sarà la tattica di quasi tutte le squadre, perché le gomme morbide su queste pista si degradano molto velocemente.

  10. F1&Rally

    12 maggio 2012 at 13:25

    La Ferrari ha migliorato, questo è palese, ma è ancora abbastanza dietro rispetto a chi ha avuto una macchina superiore da subito chiaramente, ma guardare Massa a un secondo…
    GRAZIE ALONSO!!

  11. tato

    12 maggio 2012 at 13:28

    secondo me anche la williams può essere una sorpresa delle prove.

  12. Joblack

    12 maggio 2012 at 13:32

    Da quando è entrata la “politica” in F1 dobbiamo assistere a queste stupidaggini delle Prove3 dove tutti vanno in pista per conservare le gomme per la gare. Così in 1 ora di prove si gira per 15′. I tempi non contano, e noi sportivi non ci rimane col blaterare sul NULLA.
    Tra poco iniziano le qualifiche, e senza grossi errori (usare solo le hard in Q1) la Ferrari potrebbe farci vedere qualcosa. Forse.

  13. Cris

    12 maggio 2012 at 13:52

    Massa è una chiavica… comunque guardate chi sta davanti ad Alonso… sono tutte macchine che fanno il tempo in qualifica ma perdono sul passo gara (RedBull inclusa, viste le mazzate che ha preso in Barhain dalle Lotus sul passo gara)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati