Domenicali: “Sono davvero contento per questo grande risultato di squadra!”

"Questi di Barcellona sono 40 punti molto importanti"

Domenicali: “Sono davvero contento per questo grande risultato di squadra!”

Stefano Domenicali – Il pubblico spagnolo è stato accontentato quest’oggi al Circuit de Catalunya: Fernando Alonso è stato autore di una gara eccezionale, conquistando la sua prima vittoria qui a Barcellona dal 2006.

Ulteriore gioia per il box del Cavallino Rampante grazie a Felipe Massa: il pilota brasiliano, con una fantastica condotta di gara, dalla nona posizione in griglia per la penalizzazione subita, è giunto terzo al termine dei 66 giri del GP di Spagna, permettendo così di vedere sul podio entrambi i piloti Ferrari per la prima volta in questa stagione. A dividere i due uomini in rosso il “finlandese volante” Kimi Raikkonen. Con questo risultato la Scuderia sorpassa la Lotus e si porta al secondo posto nella Classifica Costruttori, a 14 punti di lunghezze dalla Red Bull. Il vincitore di quest’oggi avanza invece di una posizione nella Classifica Piloti, portandosi al terzo posto, mentre il compagno di squadra supera Webber, passando dalla sesta alla quinta posizione.

Stefano Domenicali: “Sono davvero contento per questo grande risultato di squadra! Abbiamo svolto un ottimo lavoro sia in pista che a Maranello, anche se è stata un gara tesissima in cui ogni minimo dettaglio avrebbe potuto fare la differenza. Credo che sotto questo profilo siamo riusciti ad interpretare la corsa nel migliore dei modi, se consideriamo quanto oggi abbiano contato sia la gestione delle gomme che le chiamate dai box posso dire senza presunzione che i nostri tecnici non abbiano sbagliato una virgola. Ritengo che questo sia merito di Pat Fry, anche se oggi non era con noi sul muretto. Questi di Barcellona sono quaranta punti molto importanti: Fernando ha fatto l’ennesima gara straordinaria, dimostrandosi aggressivo nei momenti decisivi e conservativo quando occorreva gestire il vantaggio, riuscendo a recuperare su tutti i suoi diretti avversari. Sono anche molto felice per la prestazione di Felipe, perché su questo circuito non era facile arrivare sul podio partendo dalla nona posizione. Felipe è stato in grado di lottare fino all’ultimo istante e questo per lui è un risultato davvero meritato. Dopo le prestazioni viste ieri in qualifica questa è la miglior risposta che potessimo avere, perché siamo riusciti a tenere testa ad avversari molto competitivi, ma sappiamo bene che c’è ancora molto da fare per migliorare la vettura al sabato, come abbiamo già detto più volte, per garantirci posizioni di partenza migliori”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati