GP Brasile, Prove Libere 2: Hamilton passa il testimone a Rosberg

Vettel si conferma la terza forza della giornata, Raikkonen lo segue. Poi Red Bull e Williams

GP Brasile, Prove Libere 2: Hamilton passa il testimone a Rosberg

Scambio di ruoli nelle Prove Libere 2 del Gran Premio del Brasile, con Nico Rosberg il più veloce in 1:12.385 davanti al compagno di box Hamilton, leader al mattino. Ancora il terzo tempo per la Ferrari di Vettel, seguito da Raikkonen, Ricciardo a 85 millesimi, quindi Bottas a 18 millesimi, Grosjean, Hulkenberg, Kvyat e Massa a completare la top ten.
Le Mercedes si confermano le più veloci anche nella simulazioni di gara, con Rosberg davanti nei long run su entrambe le mescole. La Rossa è subito dietro ma attenzione, perché la Red Bull è in agguato!

Cronaca – Ripartono le Prove Libere del Gran Premio del Brasile, con Manor e Sauber le prime monoposto ad entrare in pista. Il circuito di Interlagos si riempie velocemente, con tutta la griglia equipaggiata con gomma medium, usata solamente per le Mercedes. Arrivano i primi crono, con Sainz che si porta al comando in 1:15.445, quindi tocca a Verstappen, Massa e poi Vettel, in 1:14.906. Quindi la Williams si riprende la leadership, questa volta con Bottas, in 1:14.621. Rosberg però beffa tutti con il suo 1:13.793, mentre Vettel è secondo.
Lewis Hamilton detta poco dopo il passo in 1:13.634, quando ormai il primo quarto d’ora se n’è andato. Seguono Rosberg, Vettel, Ricciardo, Kvyat, Bottas, Kimi, Massa, Ericsson e Nasr.
Nel frattempo qualche goccia di pioggia sta bagnando la pit lane in modo molto lieve.

Alonso sale in ottava posizione. Nasr e Bottas sono i primi a passare alle soft. La Williams si porta al comando in 1:13.603 mentre la McLaren di Alonso parcheggia a bordo pista con il motore in fumo… Bandiera rossa.
Alla ripartenza tutta la griglia è passata alla gomma soft. Hamilton prima e quindi Rosberg si prende la testa del gruppo, con il tedesco più veloce di tutti in 1:12.385. Raikkonen è terzo ma poi tocca a Vettel portarsi alle spalle delle due Mercedes. Seguono Ricciardo, Bottas, Grosjean, Hulkenberg, Kvyat e Massa.
Rosberg lamenta problemi al cambio e dopo un passaggio in pit lane si prepara per una prova di partenza. Il cambio però è in folle e la sua Mercedes non vuole saperne di partire. Resettato il sistema il tedesco riprende il via.

Raikkonen sale al quarto posto davanti a Ricciardo, mentre Bottas in pista è protagonista di un testacoda e chiede ai suoi di verificare l’alettone. Intanto si dà il via alle simulazioni di gara. La Mercedes anche nei long run si conferma leader con la Ferrari subito dietro.
La bandiera a scacchi mette fine alla prima giornata, con Nico Rosberg che chiude al comando la seconda sessione davanti ad Hamilton e Vettel.

F1 GP Brasile 2015 – Risultati, tempi e giri Prove Libere 2

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’12″385 42
2 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″458 1’12″843 39
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″960 1’13″345 41
4 07 Kimi Raikkonen Ferrari +01″115 1’13″500 43
5 03 Daniel Ricciardo Red Bull +01″200 1’13″585 38
6 77 Valtteri Bottas Williams +01″218 1’13″603 37
7 08 Romain Grosjean Lotus +01″249 1’13″634 45
8 27 Nico Hulkenberg Force India +01″325 1’13″710 43
9 26 Daniil Kvyat Red Bull +01″463 1’13″848 40
10 19 Felipe Massa Williams +01″485 1’13″870 42
11 11 Sergio Pérez Force India +01″671 1’14″056 34
12 13 Pastor Maldonado Lotus +01″739 1’14″124 42
13 18 Felipe Nasr Sauber +01″749 1’14″134 44
14 33 Max Verstappen Toro Rosso +01″841 1’14″226 35
15 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″941 1’14″326 45
16 22 Jenson Button McLaren +02″259 1’14″644 37
17 09 Marcus Ericsson Sauber +02″387 1’14″772 38
18 14 Fernando Alonso McLaren +02″744 1’15″129 10
19 28 Will Stevens Manor +04″116 1’16″501 35
20 53 Alexander Rossi Manor +04″402 1’16″787 35

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati