F1 | Vettel sulle gare ravvicinate: “Non è umano avere dieci fine settimana di fila”

"Bisogna rispettare le pause", ha affermato il tedesco

Vettel ha espresso un parere sulla possibilità di svolgere 18 Gran Premi da luglio a dicembre
F1 | Vettel sulle gare ravvicinate: “Non è umano avere dieci fine settimana di fila”

Intervistato dalla stampa internazionale durante una live chat tenutasi venerdì, Sebastian Vettel ha parlato della possibilità di svolgere più gare ravvicinate nel corso dei prossimi mesi, sottolineando come lo scenario metterebbe a dura prova non solo i piloti dal punto di vista fisico, ma anche meccanici e tecnici sotto il profilo mentale.

Liberty Media, ricordiamo, avrebbe proposto alle squadre un calendario estremamente “compresso”, con 15/18 appuntamenti da luglio a dicembre. Un vero e proprio “tour de force” che spingerebbe le strutture a varare delle turnazioni tra un Gran Premio e l’altro.

“Probabilmente avremo diverse gare ravvicinate”, ha dichiarato Sebastian Vettel. “Credo che il limite dovrebbe riguardare le persone. Bisognerebbe rispettare le pause tra un evento e un altro. Non è umano avere dieci fine settimana di gare di fila”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati