F1 | Vasseur: “Il motorsport non è una priorità”

"Temo che Monaco non sarà l'unica cancellazione"

Frederic Vasseur, team principal Alfa Romeo, ha appoggiato le ultime decisioni prese dalla Formula 1.
F1 | Vasseur: “Il motorsport non è una priorità”

Il team principal dell’Alfa Romeo, pensa che le ultime decisioni prese dalla Formula 1, abbiano salvato alcuni dei team minori. Secondo Frederic Vasseur, anticipare la pausa estiva è stato giusto perché altrimenti avrebbe avuto dei problemi a “mettere tutti a fare il telelavoro”.

Il francese ha parlato anche del rinvio delle nuove regole al 2022:

“Era essenziale. Tra l’inevitabile riduzione delle nostre entrate FOM e le difficoltà che i nostri sponsor dovranno affrontare nei prossimi mesi, finiremo con il 15-20 % in meno di reddito mentre i costi aumenteranno. Inoltre, con più eventi in poche settimane, avremo bisogno di più personale, saremo costretti a produrre molte parti come ali anteriori e i fondi che potremmo non usare ma dei quali avremo bisogno per ogni evenienza. Il meeting che abbiamo fatto non è stato dei più calmi, perché era necessario rispondere alle preoccupazioni di alcuni ma alla fine, ha prevalso il buon senso. Abbiamo dovuto mantenere il budget cap per il 2021 che consentirà un atterraggio leggermente più confortevole quando l’epidemia si placherà, impedendo alle squadre più grandi di spendere somme sconsiderate sulle loro auto del 2022”.

Vasseur ha aggiunto che prevede la cancellazione di altri GP, oltre a Monaco:

“Quando la pandemia finirà, ci sarà una crisi dappertutto e temo che Monaco non sarà l’unica cancellazione. Questo è un secondo effetto che la F1 ha finora sottovalutato. In oltre 30 anni della mia carriera, ho dovuto affrontare le conseguenze e le incertezze della Guerra del Golfo del 1990, 11 settembre 2001, SARS nel 2003, crisi dei mutui del 2008. Ma con questo, tutti sono colpiti in tutti i modi. Il più vecchio di noi ha sperimentato l’isolamento durante la seconda guerra mondiale. I tempi a venire saranno difficili, ci saranno delle priorità e non credo che il motorsport sia una di quelle”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati