F1 | Ufficializzato il calendario 2020

Gli appuntamenti saranno 22. Il via il 15 marzo in Australia, l'ultima gara il 29 novembre ad Abu Dhabi. Sette i back to back

F1 | Ufficializzato il calendario 2020

Il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi quest’oggi a Colonia, ha approvato il calendario del Mondiale 2020 di Formula Uno.

La prossima stagione avrà ben 22 appuntamenti, un record per la classe regina del motosport. Il campionato inizierà il 15 marzo all’Albert Park di Melbourne (GP Australia) e si concluderà il 29 novembre ad Abu Dhabi sul tracciato di Yas Marina. Esce dal calendario il GP di Germania.

Sono ancora in attesa di ricevere l’omologazione le new entry Zandvoort e Hanoi, con i GP d’Olanda e del Vietnam che si svolgeranno rispettivamente il 5 aprile e 3 maggio. L’ultima gara prima della pausa estiva sarà quella dell’Hungaroring (2 agosto). Il GP d’Italia si terrà il 6 settembre.

Saranno sette i back to back: Australia-Bahrain (15-22 marzo), Olanda-Spagna (3-10 maggio), Azerbaijan-Canada (7-14 giugno), Francia-Austria (28 giugno-5 luglio), Belgio-Italia (30 agosto-6 settembre), Singapore-Russia (20-27 settembre) e Stati Uniti-Messico (25 ottobre-1 novembre).

Oltre al calendario sono state discusse una serie di modifiche al regolamento sportivo del 2020 che verranno proposte al Consiglio mediante votazione elettronica.

Inoltre è stato presentato un aggiornamento dettagliato del progetto riguardante i regolamenti sportivi, tecnici e finanziari per il 2021 che verranno approvati entro il prossimo 31 ottobre.

IL CALENDARIO COMPLETO 2020

15 marzo Australia Melbourne
22 marzo Bahrain Sakhir
5 aprile Vietnam Hanoi *
19 aprile Cina Shanghai
3 maggio Olanda Zandvoort *
10 maggio Spagna Barcellona
24 maggio Monaco Monaco
7 giugno Azerbaijan Baku
14 giugno Canada Montreal
28 giugno Francia Le Castellet
5 luglio Austria Spielberg
19 luglio Gran Bretagna Silverstone
2 agosto Ungheria Budapest
30 agosto Belgio Spa
6 settembre Italia Monza
20 settembre Singapore Singapore
27 settembre Russia Sochi
11 ottobre Giappone Suzuka
25 ottobre Stati Uniti d’America Austin
1° novembre Messico Città del Messico
15 novembre Brasile San Paolo
29 novembre Abu Dhabi Yas Marina

*in attesa dell’omologazione

Piero Ladisa


F1 | Ufficializzato il calendario 2020
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati