F1 | Sepang, la stampa estera spera in un ritorno all’interno del calendario

"Vorrei Sepang o l'Istanbul Park", ha affermato il commentatore russo Popov

Sepang manca dal calendario dalla stagione 2017
F1 | Sepang, la stampa estera spera in un ritorno all’interno del calendario

Intervistato da Match TV, Alexey Popov ha parlato del tracciato che andrà occupare lo slot lasciato libero dal Vietnam all’interno del calendario 2020, sottolineando come la speranza sia quella di rivedere la pista di Sepang dopo un’assenza di tre stagioni.

Secondo il commentatore russo, il tracciato malese può contare su caratteristiche uniche per un tilkodromo, aspetto che dovrebbe spingere Liberty Media e Formula 1 a valutarne un nuovo ingresso all’interno del campionato dopo il clamoroso addio del 2017.

“Riguardo allo slot non ancora assegnato, le voci hanno riportato quasi subito un’interesse dell’Istanbul Park e di Sepang”, ha affermato Popov. “Personalmente sono un grande fan della pista malese ed ero lì quando hanno organizzato la prima gara nel 1999”.

“E’ stato il primo “tilkodromo” e da quel momento lo amato”, ha proseguito. “La sua fuoriuscita dal calendario è stata una grande sconfitta per la Formula 1. Quindi, se mi chiedessero quale pista vorrei in calendario, direi sicuramente Sepang”.

“Se dovessi scegliere tre le nuove piste di quest’anno, direi sicuramente Istanbul, e non me ne vogliano piste per il Mugello, Imola o il Nurburgring. L’asfalto non sarà più un problema l’anno prossimo ed è una pista veloce e tecnica. Merita di stare in Formula 1”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati