F1 | Tre nomi per l’acquisizione della Williams

Latifi, Mazepin e Nissany in corsa: il canadese sembra essere il favorito

Nelle prossime settimane potrebbe essere definito il futuro dello storico team di Grove
F1 | Tre nomi per l’acquisizione della Williams

La Williams, come ormai risaputo è in vendita, e il mondo della Formula 1 sta cercando degli acquirenti che possano dare la possibilità allo storico team di Grove di continuare nel mondo delle corse. Sia Ecclestone che Todt si stanno muovendo in tal senso, mentre il 5% in possesso di Toto Wolff non sembra essere rilevante per la questione. La Gazzetta dello Sport nei giorni scorsi ha stilato tre nomi di potenziali investitori che potrebbero prendere le quote di maggioranza della Williams, e tutti hanno un comun denominatore: il figlio è un pilota.

Stiamo parlando di Michael Latifi, Dmitry Mazepin e Chanoch Nissany. Chiaramente il canadese sembra essere in pole position, visto che durante l’emergenza dovuta al Coronavirus ha dato alla squadra di Grove circa 20 milioni di euro, con il museo storico della Williams come garanzia. Il figlio Nicholas è pronto al debutto in Formula 1 proprio con la squadra inglese, quindi sembra essere delineato il futuro quantomeno nel medio termine. Gli altri due sono alla finestra, hanno provato a entrare in Formula 1 in altri modi, con Mazepin che è stato scartato dalla Racing Point nel 2018 per preferire il buon Lawrence Stroll. Sembrano essere invece minime, se non nulle, le possibilità di Nissany, nonostante i fondi israeliani a disposizione.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati