F1 | Todt sulla crisi Coronavirus: “Le conseguenze non sono limitate solo alle squadre”

"Tutti stanno pagando questa situazione difficile dal punto di vista economico", ha affermato il Presidente della FIA

Todt ha analizzato la crisi Coronavirus e la situazione economica di squadre e fornitori
F1 | Todt sulla crisi Coronavirus: “Le conseguenze non sono limitate solo alle squadre”

In una chiacchierata concessa al quotidiano francese La Presse, Jean Todt ha analizzato la situazione economica generata dall’emergenza Coronavirus, sottolineando come team, sponsor e fornitori stiano pagando a caro prezzo il “lockdown” di questi mesi.

Secondo il Presidente della FIA, la crisi non sta colpendo solo il cuore pulsante della Formula 1, ma anche tutte le strutture che collaborando, anche esternamente, al Circus. Una fase difficile che ha richiesto degli interventi mirati da parte della Federazione.

“L’epidemia sta creando delle conseguenze finanziarie non limitate a solo due squadre”, ha dichiarato il Todt. “Sta colpendo produttori, partner, sponsor e fornitori. Tutti stanno pagando questa situazione difficile dal punto di vista economico”.

Sulla situazione di Williams e Renault ha aggiunto: “Il team inglese è stato uno dei più colpiti, tant’è che sono alla ricerca di un acquirente. Allo stesso modo, però, siamo felici della decisione di proseguire da parte di Renault. E’ un marchio che fa parte della storia”.

Conclusione infine sui regolamenti e sulla scelta di adottare l’ibrido nel 2014: “Ci rendiamo conto delle critiche, ma se non avessimo scelto questa strada saremmo stati criticati allo stesso identico modo”.

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati