F1 | Super McLaren a Sochi, Sainz e Norris partiranno dalla quinta e settima posizione

"Complimenti al team per averci dato una macchina competitiva dopo le difficoltà di ieri", hanno detto i piloti

F1 | Super McLaren a Sochi, Sainz e Norris partiranno dalla quinta e settima posizione

Si è ripresa alla grande la McLaren, che a Sochi domani partirà dalla quinta posizione con Carlos Sainz e dalla settima con Lando Norris. I due piloti, favoriti per la penalità a Verstappen hanno compiuto una qualifica di spessore dopo le grosse difficoltà avute ieri. A Woking possono essere soddisfatti di questo risultato, ma domani bisognerà portare punti pesanti a casa per consolidare ancora di più il quarto posto e mettere una serie ipoteca sul “mondiale degli altri”.

“Bella giornata oggi – ha dichiarato Sainz. Abbiamo migliorato ogni volta che siamo scesi in pista, adattandoci alle circostanze. Non avrei potuto fare quel giro senza l’aiuto di tutta la squadra, grazie! Partire dal quinto posto domani sulla griglia è fantastico dopo le difficoltà di ieri: siamo riusciti a progredire e trovare un modo per riprenderci, il che dimostra come quest’anno stiamo facendo un ottimo lavoro sotto l’aspetto della comprensione della macchina. Non vedo l’ora che sia domani, sono fiducioso, posso portare un gran risultato. Complimenti a tutti!”.

“E’ stata una buona qualifica, domani partiremo da un’ottima posizione – ha detto Norris. Ho avuto un feeling positivo durante le qualifiche: la pista stava migliorando, così come la macchina, ed è stato un buon giro il mio, ma non come quello di Singapore, perché non sono riuscito a mettere tutto insieme. Sono felice comunque, nonostante abbia commesso un piccolo errore nel mio ultimo giro, e partire dal settimo posto per via della penalità di Max è ottimo! Un ringraziamento speciale al team, sia in pista che a Woking, per avermi dato un’ottima macchina oggi dopo le difficoltà di ieri”.

F1 | Super McLaren a Sochi, Sainz e Norris partiranno dalla quinta e settima posizione
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati