F1 | Stoffel Vandoorne in Mercedes nel 2019, lavorerà al simulatore

"Resterò in Formula 1 insieme ai campioni del mondo", ha detto il belga

F1 | Stoffel Vandoorne in Mercedes nel 2019, lavorerà al simulatore

Inizia una nuova avventura per Stoffel Vandoorne. Il belga è al suo giro d’addio con la McLaren, dopo due anni devastanti sotto l’aspetto delle prestazioni. Il talento del pilota è indiscutibile, ha anche tanti ammiratori nel paddock, soprattutto tra i colleghi, ma non è riuscito a trovare posto in Formula 1 per la prossima stagione. Per questo motivo Vandoorne ha accettato l’offerta della HWA (che dal prossimo anno diventerà Mercedes) in Formula E, e già a metà dicembre inizierà la sua avventura nella categoria elettrica, ma non solo: dal paddock di Abu Dhabi infatti arriva un’altra ufficialità: Vandoorne sarà pilota Mercedes nel 2019 e lavorerà al simulatore. Per Stoffel quindi un doppio impegno, in quella che sarà una stagione tutt’altro che noiosa per il campione della GP2 2015.

“Lavorerò al simulatore per la Mercedes – ha detto Vandoorne. Per me è una cosa entusiasmante, perché così resterò coinvolto in un progetto nel mondo della Formula 1 e lo farò con i campioni del mondo. Per me si tratta di un qualcosa di interessante, sono sicuro di poter dare alla Mercedes un sacco di nuove idee, ma sarà bello vedere le differenze di lavoro con la McLaren. E’ bello essere ancora coinvolti in Formula 1, perché non sappiamo cosa potrà riservarci il futuro. Penso che stare in Mercedes e lavorare per loro possa essere buono, così sapranno esattamente di cosa sono capace. Non sappiamo cosa succederà nel mercato piloti in futuro, in questa stagione è stato un po’ pazzo. Ho parlato tanto con Toto Wolff, e mi è piaciuto tutto il loro progetto. Per me era importante far parte di un qualcosa legato alla Mercedes: ho avuto l’opportunità di andare in Formula E, non ho mai avuto dubbi a riguardo e sono sicuro che saremo competitivi. Quando la Mercedes si impegna in qualcosa lo fa sempre con logica, e sono sicuro al 100% che faranno bene anche in quel programma. Non avrò una stagione povera di impegni, andrò subito in Formula E, sarà una bella sfida, eccitante ma anche sconosciuta per me: sono curioso di vedere come ci si dovrà comportare in gara e come si svilupperà anche la stagione”.

F1 | Stoffel Vandoorne in Mercedes nel 2019, lavorerà al simulatore
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati