F1 | Renault, Abiteboul: “Ricciardo sarà pienamente coinvolto nello sviluppo della macchina”

"Chiaramente non saprà niente per quanto riguarda il progetto 2022", ha aggiunto

Il team principal della Renault dichiara che non ci saranno preferenze tra i due piloti, saranno alla pari
F1 | Renault, Abiteboul: “Ricciardo sarà pienamente coinvolto nello sviluppo della macchina”

Una delle controversie che riguardano il mercato anticipato è sicuramente quella che riguarda lo sviluppo della vettura. Spesso capita che un pilota firmi a stagione in corso o addirittura anche prima, come è capitato eccezionalmente in questo strano 2020 a Sainz e Ricciardo. La paura è che il team possa rivelare delle informazioni importanti verso un dipendente che tra qualche mese passerà ad un’altra squadra. Non sembra essere il caso della Renault: il team principal Cyril Abiteboul ha fatto sapere che non ci saranno preferenze tra Ricciardo e Ocon, con l’australiano che sarà completamente coinvolto nello sviluppo della vettura.

“Non ci sarà alcun trattamento preferenziale tra Esteban e Daniel a seguito della sua decisione, non è nella nella politica del team – ha ammesso Abiteboul ad Autosport. Non è neanche una necessità che abbiamo: siamo onesti, dato che non sto lottando per alcun campionato mentre siamo qui in questo momento. Non avrebbe alcun senso, Daniel sarà pienamente coinvolto nel processo di sviluppo della monoposto. Con le regole attuali, visto che tutto è più o meno congelato tra questo e il prossimo anno, e in più con la McLaren che dovrà usare tutti i suoi token per integrare il nuovo motore Mercedes al suo telaio, ci permetterà di lavorare con estrema serenità con Daniel. L’unica cosa, ovviamente, è che non saprà niente per quanto riguarda il 2022, ma non lo sarebbe stato comunque, perché è ancora un qualcosa di molto lontano dal punto di vista del pilota, anche se una parte sostanziale del nostro lavoro è già proiettata a quel progetto”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati