F1 | Red Bull, Marko scommette su Verstappen: “E’ pronto per il titolo”

Sulla RB15 ha aggiunto: "Dobbiamo incrementare il carico aerodinamico"

Marko ha lodato le prestazioni di Verstappen, sottolineando come l'olandese sia pronto a giocarsi già quest'anno il titolo mondiale
F1 | Red Bull, Marko scommette su Verstappen: “E’ pronto per il titolo”

Intervistato da Auto Bild sulle prestazioni di Max Verstappen, Helmut Marko ha voluto scommettere sulle possibilità del proprio pilota, sottolineando come l’olandese sia pronto a contendere il titolo mondiale a Sebastian Vettel, Charles Leclerc, Valtteri Bottas e Lewis Hamilton.

Secondo quanto dichiarato dall’austriaco, infatti, l’alfiere della Red Bull ha raccolto il massimo dei punti nei primi quattro round di questo mondiale, dimostrando una maturità degna di un campione del mondo (aspetto che l’aveva fortemente penalizzato nella prima parte dello scorso campionato.ndr).

L’obiettivo per il proseguo della stagione, quindi, sarà quello di offrigli una vettura di pari livello a Mercedes e Ferrari, così da garantirgli una possibilità per quello che riguarda la conquista di questo mondiale 2019.

“Bottas, Vettel, Hamilton e Leclerc hanno avuto alti e bassi in questo avvio di campionato”, ha dichiarato Helmut Marko alle colonne della stampa tedesca. “Solo Max Verstappen è stato impeccabile, raccogliendo il massimo dalla macchina. Forse addirittura di più”.

“Ritengo sia pronto per il titolo”, ha proseguito. “Adesso tocca a noi dimostrare di esserlo, visto che dobbiamo agganciare Ferrari e Mercedes in termini di performance”.

Sulle modifiche previste sulla RB15 ha invece affermato: “Il nostro problema principale è il carico aerodinamico. Abbiamo sviluppato la vettura puntando principalmente sull’efficenza, perdendo qualcosa in curva. Honda però ha svolto un ottimo lavoro sul fronte power unit, ragion per cui adesso dobbiamo compiere un passo indietro e tornare alla nostra vecchia filosofia”.

F1 | Red Bull, Marko scommette su Verstappen: “E’ pronto per il titolo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati