F1 | Red Bull, Horner: “Mercedes vettura dominante”

"Dobbiamo continuare a mettere pressione, abbiamo visto che in gara può succedere di tutto", ha aggiunto

F1 | Red Bull, Horner: “Mercedes vettura dominante”

La Red Bull può rammaricarsi della seconda posizione ottenuta da Verstappen in Gran Bretagna. Certo, se da un lato è andata bene per la foratura di Bottas, che ha di fatto regalato all’olandese la possibilità di stare dietro Hamilton, dall’altra abbiamo la sosta ai box precauzionale per non finire come il finlandese e successivamente come lo stesso Lewis, giunto al traguardo su tre ruote. Il successo col senno di poi era là a portata di mano, ma sarebbe stato fin troppo, forse, vincere in questo modo.

“Siamo stati un po’ sfortunati per come è andata nell’ultimo giro, ma complimenti alla Mercedes – ha dichiarato Chris Horner, team principal della Red Bull. Hanno una vettura dominante: la fortuna è con Lewis ma il secondo posto e il giro più veloce sono un ottimo risultato per la nostra squadra dopo il gap in qualifica. Max ha guidato bene, ha tirato fuori tutto dalla macchina e non ha commesso errori. Ha anche cercato i suoi ingegneri ricordando loro di bere qualcosa mentre faceva i suoi giri migliori. Verso la fine della gara le sue gomme non erano in gran forma, quindi dopo la foratura di Bottas non avevamo la certezza di arrivare al traguardo con quel set. Siamo grati per la sventura di Valtteri e contenti di questo risultato. Alex ha guidato molto bene, recuperando fino all’ottava posizione dopo il contatto con Magnussen e la successiva sanzione: Kevin ha commesso un errore, si è allargato e Alex ha provato a passarlo, toccandosi, ma la penalità probabilmente è stata giusta. Dall’Ungheria penso che abbiamo fatto dei progressi come squadra. E’ stato dimostrato che in gara può accadere di tutto, dobbiamo continuare a spingere e mettere pressione a chi è davanti”.

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati