F1 | Ralf Schumacher promuove la strategia Racing Point

"Non riesco a capire la rabbia della Renault", ha dichiarato il tedesco

Racing Point nell'occhio del ciclone per il caso RP20
F1 | Ralf Schumacher promuove la strategia Racing Point

In una chiacchierata concessa a Sky De, Ralf Schumacher ha promosso la strategia di crescita della Racing Point per il mondiale 2020 di Formula 1, sottolineando come la sinergia con Mercedes stia aiutando la squadra a battagliare per le prime cinque posizione dello schieramento.

Secondo il tedesco, attuale opinionista della rete satellitare, la Formula 1 dovrebbe promuovere un regolamento di questo tipo, simil MotoGP, visto che la “cessione” dei progetti aiuterebbe le piccole strutture non solo a risultare più competitive, ma anche ad abbassare il tetto massimo del budget.

Racing Point, ricordiamo, è finita nell’occhio del ciclone per il progetto RP20, il quale presenterebbe molte similitudini con la Mercedes W10 della passata stagione. Renault, proprio in tal senso, ha presentato un reclamo alla FIA al termine dell’ultimo Gran Premio di Stiria e si attendono novità in merito nel corso delle prossime settimane.

“La Formula 1 attuale deve consentire questo tipo di collaborazioni per i team più piccoli”, ha affermato Ralf Schumacher. “Si tratta di un modello efficiente e che riduce drasticamente i budget. In questo modo, Racing Point ha la possibilità di battagliare per i primi cinque posti dello schieramento. Penso sia una cosa grandiosa per la Formula 1 e per lo sport”.

“Onestamente non riesco a capire la rabbia della Renault”, ha proseguito. “Hanno tutto il materiale necessario e le risorse per costruire un auto competitiva”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati