F1 | Raikkonen su Verstappen: “Non ha cercato di colpirmi intenzionalmente”

"In un mondo ideale avrei anche potuto lasciargli più spazio", ha aggiunto Kimi

F1 | Raikkonen su Verstappen: “Non ha cercato di colpirmi intenzionalmente”

La gara di Kimi Raikkonen ha subito una fase di stallo dopo pochissimi giri: il finlandese ha provato a passare Verstappen dopo l’errore dell’olandese all’ultima chicane, ma nel rientrare in pista il pilota della Red Bull è andato quasi addosso a Kimi, accompagnandolo fuori pista e danneggiandogli la macchina. Da quel momento in poi Raikkonen è rimasto quinto per tutta la durata del Gran Premio senza mai essere inquadrato dalle telecamere. Dopo la gara, Kimi ha voluto gettare acqua sul fuoco in merito a questa incomprensione, dicendo anche che avrebbe anche potuto lasciare più spazio al giovane olandese.

“In un mondo ideale avrei potuto lasciare un po’ più di spazio a Verstappen – ha detto Raikkonen. Ho provato ad andare più largo per lasciargli più spazio possibile. So che a volte quando torni in pista saltando sui cordoli diventa impossibile girare la macchina, non so se sia successa la stessa cosa anche a lui, ma non credo avesse intenzione di colpire qualcuno. Se entrambi fossimo ruota a ruota in condizioni normali non mi stringerebbe, perché tutti sappiamo cosa potrebbe accadere”.

 

F1 | Raikkonen su Verstappen: “Non ha cercato di colpirmi intenzionalmente”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. cevola

    8 ottobre 2018 at 22:17

    Kimi, eri già al limite della pista sul lato destro e lui ti ha spinto sull’erba…che altro avresti potuto fare? A me sembra di sognare a volte. Verstappen è arrivato lungo, ed è rientrato in pista senza curarsi degli altri e questo è sbagliato. Avrebbe dovuto lasciare la posizione a Kimi perché da quel lungo ha tratto vantaggio e in più, rientrando ti ha danneggiato la macchina…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati