F1 | Racing Point, Szafnauer: “A Montreal servono velocità massima e stabilità in frenata”

"Bisogna avere anche una macchina in grado di aggredire i cordoli", ha affermato il team principal

F1 | Racing Point, Szafnauer: “A Montreal servono velocità massima e stabilità in frenata”

Gara di casa per la Racing Point, che da quando è stata comprata da Lawrence Stroll lo scorso anno è diventata praticamente canadese, pur avendo la licenza britannica con sede di Silverstone. L’inizio di stagione di quella che era la Force India non è stato male, ma il team non ha raccolto quanto previsto nelle ultime gare e si aspetta qualcosa di positivo nel Gran Premio del Canada.

“Il weekend del Canada è importante per tutti noi del team – ha detto Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point. E’ la gara di casa per Lance, quindi sarà impegnato sia dentro che fuori la pista, ed è sempre un fine settimana divertente perché i fans canadesi sono tra i migliori al mondo. Le tribune sono sempre piene e la città ci dà un caloroso benvenuto ogni anno. Come circuito, è una sfida molto diversa rispetto alle ultime due gare: serve una buona velocità massima, tanta stabilità in frenata e una macchina in grado di aggredire i cordoli. Penso che riusciremo ad essere competitivi, la priorità è raccogliere punti per mantenere la nostra posizione in campionato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati