F1 | Racing Point, Sergio Perez: “Condizioni davvero complicate”

"E' un peccato non poter spingere al massimo su un circuito come quello di Istanbul Park" ha aggiunto il messicano

F1 | Racing Point, Sergio Perez: “Condizioni davvero complicate”

Sergio Perez ci crede: nonostante i risultati delle prime due sessioni di prove libere, il messicano è convinto che la Racing Point potrà militare nel gruppo di metà classifica. Perez si è piazzato in dodicesima posizione nelle FP1, mentre nella seconda sessione recupera una sola posizione. Pur essendo fuori dalla top 10, Sergio è convinto che la strategia sarà un fattore chiave per le qualifiche; il nuovo asfalto, infatti, rende la vita difficile praticamente a tutte le squadre e sembra che la situazione non sia destinata a migliorare di molto fino a domenica.

Le condizioni in pista erano davvero complicate, e non solo per le basse temperature, ma sopratutto per la mancanza di grip – ha spiegato Perez – durante il giro a piedi in pista, giovedì, sembrava di camminare sul marmo, simile al piano di lavoro della cucina di casa! E’ davvero scivoloso, e credo che sarà così per tutto il weekend. E’ un peccato non poter spingere al massimo su un circuito come quello di Istanbul Park, è davvero bello e pieno di sfide, ma sono sicuro che avremo comunque un weekend eccitante, ci saranno belle opportunità per noi. Da ciò che ho visto oggi, la strategia sarà fondamentale, se la azzeccheremo avremo un grosso vantaggio. Abbiamo imparato molto oggi, sono fiducioso, è la giusta direzione. La lotta di metà classifica sarà dura, credo però che potremo essere tranquillamente davanti domani“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati