F1 | Pirelli, Isola: “Le nuove gomme non verranno comprese fino a metà stagione”

"Non si può dire di conoscere ogni dettaglio di qualsiasi composto dopo solo due test"

F1 | Pirelli, Isola: “Le nuove gomme non verranno comprese fino a metà stagione”

Secondo il racing manager Pirelli, i nuovi pneumatici per la stagione 2018 non verranno compresi completamente almeno fino a metà stagione.

L’introduzione della nuova hypersoft rosa come la gomma più morbida ha portato la gamma di pneumatici slick Pirelli a sette, ma sono state introdotte anche nuove specifiche delle mescole ultrasoft, supersoft, soft e hard.

Intervistato da Motorsport.com su quale impatto avrebbero avuto avuto questi cambiamenti sulla comprensione dei nuovi pneumatici da parte delle squadre nelle prime gare, Mario Isola ha dichiarato:

“Sono sicuro che ci sono alcuni dettagli che non conosciamo. I composti sono più o meno tutti nuovi, tranne che per la media, la morbida che viene dall’anno scorso. Abbiamo provato l’anno scorso, abbiamo fatto un test ad Abu Dhabi, avremo un test a Barcellona ma non si può dire di conoscere ogni dettaglio di qualsiasi composto dopo solo due test. L’hypersoft è una mescola che dobbiamo capire dove possiamo usarla, e anche tutto il resto. Penso che inizieremo a conoscere davvero le mescole, a metà stagione, non prima”.

Durante la pre-season, molti team hanno lamentato il fatto che in condizioni di freddo, molte mescole si deterioravano facilmente.

Il team principal della Sauber, Frederic Vasseur, ha dichiarato che al momento la situazione in merito alle gomme è cieca:

“È una situazione complicata, ma è difficile per tutti. Abbiamo molte mescole, se avessimo otto giorni di test potrebbe avere senso, con quattro giorni in cui devi fare simulazioni di gara e così via, è difficile capire ogni mescola. Non penso che possa compromettere la corsa, ma è difficile da gestire”.

Il boss della Haas, Gunther Steiner, ha inoltre aggiunto che anche con una perfetta prova dei test pre-stagionali “non sarei abbastanza coraggioso da dire che avremmo una perfetta comprensione delle gomme”.

Jessica Cortellazzi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati