F1 | Piero Ferrari sul GP d’Austria: “Leclerc mi ha ricordato il giovane Lauda”

"Niki ci ha conquistato al suo debutto per la velocità e per la maturità sia in pista che fuori. Charles si comporta allo stesso modo", ha affermato il figlio del Drake

F1 | Piero Ferrari sul GP d’Austria: “Leclerc mi ha ricordato il giovane Lauda”

Piero Ferrari non ha dubbi. Al figlio del Drake infatti Charles Leclerc ha ricordato un giovane Niki Lauda nella gara andata in scena domenica sulla pista di Spielberg, dove l’alfiere della Rossa è arrivato ad un passo dal successo andato poi a Max Verstappen.

Per Ferrari il giovane monegasco sta ricalcando lo stesso percorso del compianto austriaco che a Maranello arrivò senza una notevole esperienza regressa, ma seppe affermarsi diventando poi uno dei miti dell’intero Circus.

Leclerc mi ha ricordato Niki Lauda da giovane – ha sottolineato in un’intervista rilasciata a Il Resto del Carlino -. Lauda era un gigante delle corse automobilistiche, è venuta da noi dopo una breve esperienza in BRM mentre personaggi come Alain Prost, Michael Schumacher, Fernando Alonso e Sebastian Vettel sono venuti a Maranello come campioni del mondo. Leclerc segue lo stesso percorso, Niki ci ha conquistato al suo debutto per la velocità e per la sua maturità sia in pista che fuori. Charles si comporta allo stesso modo.

Sulla questione relativa alle penalità e all’operato degli steward, che non sempre applicano lo stesso metro di giudizio, Ferrari ha detto: “La Formula Uno perde credibilità, dobbiamo rispettare i nostri tifosi, rischiamo che inizino a sospettare che ci sia una sorta di furia contro la Scuderia , preferisco pensare che non sia vero. La posizione della Ferrari è chiara. Per noi Vettel ha vinto a Montreal, per lui c’è stata un’applicazione letterale dei regolamenti al contrario dell’Austria. Abbiamo tutti bisogno di regole più semplici, regole trasparenti. C’è bisogno di un giudizio uniforme su episodi controversi o la gente sarà scoraggiata”.

Spostando poi l’attenzione ai risultati della pista ha dichiarato: “Nell’ultimo mese con Vettel e Leclerc abbiamo ottenuto due pole e abbiamo lottato per la vittoria in entrambi i casi fino a quando alla bandiera a scacchi. La squadra reagisce alla difficoltà, questa è una cosa buona”.

Piero Ladisa


F1 | Piero Ferrari sul GP d’Austria: “Leclerc mi ha ricordato il giovane Lauda”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    2 luglio 2019 at 21:08

    Se non hanno penalizzato Ricciardo in Canada, per coerenza non hanno penalizzato Verstappen in Austria.
    Se hanno penalizzato Vettel in Canada per coerenza hanno penalizzato Ricciardo in Francia.
    Quando l’arbitro fischia il rigore, cosa fanno i tifosi?
    Cosa fanno i giornalisti? Le Biscardate.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati