F1 | Mercedes, Hamilton: “La sconfitta di Monza ha dato un duro colpo psicologico alla Ferrari”

"Quando sbaglia il team è doloroso, ma l'errore personale è orribile per ogni pilota", ha aggiunto

F1 | Mercedes, Hamilton: “La sconfitta di Monza ha dato un duro colpo psicologico alla Ferrari”

Lewis Hamilton dopo il Gran Premio del Messico che lo ha visto laurearsi per la quinta volta campione del mondo di Formula 1, la seconda consecutiva ha concesso una lunga intervista ai media. Uno stralcio di questa chiacchierata riguarda il weekend di Monza, punto cruciale secondo l’inglese visto che quella vittoria ha dato una botta psicologica notevole a tutto l’ambiente Ferrari e a Sebastian Vettel.

“La vittoria di Monza ha dato un duro colpo psicologico alla Ferrari – ha detto Hamilton. Ne avevano avuti altri: il momento difficile di Seb è stato quando ha commesso un errore personale. Quando è la squadra a fare uno sbaglio è doloroso, ma se lo commette il pilota è una sensazione orribile. Poi abbiamo avuto quel duello di Monza, ed è stato un duro colpo per loro. Venivamo da una gara persa, ma sapevamo che ci saremmo ritrovati a Monza. Certo, probabilmente con un giro perfetto avrei forse preso la seconda posizione in griglia. Ero parecchio incazzato con me stesso: sabato sera è stato difficile e pensavo a quanta aggressività avrei dovuto mettere domenica, è difficile valutare quanto puoi essere aggressivo, perché causare un incidente è un attimo, oppure non fai abbastanza e allora perdi l’occasione. E’ sempre un’incognita, non sai cosa può accadere, ed è questo il bello delle corse automobilistiche. Dopo il grande risultato di Monza non eravamo ancora del tutto soddisfatti, bisognava andare a Singapore, dove la Ferrari solitamente ci distrugge, ma è stato un weekend straordinario per noi. Non avevamo previsto nemmeno la vittoria di Hockenheim, nessuno sapeva che avremmo vinto a Monza e Singapore. Insieme al team abbiamo fatto un lavoro fantastico, lavorando su ogni particolare: come gestire le sessioni, vedere chi esce prima o dopo in qualifica rispetto alla Ferrari. Tutte queste cose insieme ci hanno permesso di conquistare il titolo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati