F1 | Mercedes, Bottas e quel team radio a due giri dal termine: “Manteniamo le posizioni” [VIDEO]

Il finlandese non prende bene la mancata restituzione della prima posizione

F1 | Mercedes, Bottas e quel team radio a due giri dal termine: “Manteniamo le posizioni” [VIDEO]

La Mercedes ha vinto il Gran Premio di Russia con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas e Sebastian Vettel. Sembra tutto nella norma, ma il pilota finlandese ha prima rallentato vertiginosamente per ostruire il tedesco durante il giro di undercut su Hamilton, poi ha dovuto cedere platealmente la posizione al compagno di squadra. Bottas lo ha fatto probabilmente per delle rassicurazioni avute su una restituzione delle posizioni nel caso in cui Vettel fosse stato a debita distanza, rassicurazioni che alla fine sono state smentite evidentemente, visto che Bottas a due giri dal termine ha chiesto: “Come finiamo la gara?”. La risposta dal muretto box della Mercedes è gelante per il finlandese: “Stiamo così, poi ne parliamo”.


F1 | Mercedes, Bottas e quel team radio a due giri dal termine: “Manteniamo le posizioni” [VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. max02

    30 settembre 2018 at 23:49

    Hamilton doveva rallentare e rifarlo passare,non doveva ascoltare nessun ordine. Dovevi essere l uomo che vuoi dimostrare di essere, sono deluso

  2. Zac

    1 ottobre 2018 at 10:03

    LH44 voleva vincere, si sentiva più veloce e avrebbe cercato di superare VB77 in pista. Il risultato sarebbe stato uguale, probabilmente, ma il team ha deciso di non correre rischi (Ricciardo and Verstappen Crash in Baku docet) e di risparmiare le vetture.
    Lewis non poteva rimanere nel panino tra Valtteri e Sebastian.
    Il team aveva due opzioni: ordinare a VB77 di far passare LH44, oppure ordinare a LH44 di non attaccare VB77. Giudicate voi qual è la meno sportiva.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati