Formula 1 | McLaren, la rassegnazione di Alonso: “Il 14° posto era quello che meritavamo”

Vandoorne: "È successo ciò che ci aspettavamo, è stata una gara solitaria per me"

Formula 1 | McLaren, la rassegnazione di Alonso: “Il 14° posto era quello che meritavamo”

Un’altra domenica anonima, vissuta nelle retrovie in compagnia della Williams: la McLaren lascia Sochi con un 14° e 16° posto, ottenuti rispettivamente da Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. I due piloti della scuderia britannica si sono espressi così sul Gran Premio di Russia.

FERNANDO ALONSO
Casella di partenza: 16ª
Piazzamento finale: 14° (+1 giro)
Strategia di gara: 1 pit stop (ultrasoft, soft)
“È stata una gara piuttosto lunga per noi oggi. Eravamo gli unici con due set di gomme soft, quindi ci siamo fermati ai box molto presto cercando di fare l’undercut su altri piloti. Ma le gomme gialle non hanno avuto problemi per tutta la gara, quindi la nostra strategia non si è rivelata all’altezza delle aspettative. In termini di prestazione pura, non potevamo fare molto. Sfortunatamente, oggi non ci sono stati ritiri o safety car, quindi il 14° posto era quello che meritavamo. Guardiamo avanti al Giappone, sperando di raccogliere dei punti lì”.

STOFFEL VANDOORNE
Casella di partenza: 15ª
Piazzamento finale: 16° (+2 giri)
Strategia di gara: 1 pit stop (ultrasoft, soft)
“È successo ciò che più o meno ci aspettavamo prima della gara. Non ci sono stati incidenti e neanche troppi sorpassi per noi. Mi sono divertito un po’ all’inizio con entrambe le Williams; poi con Carlos (Sainz, ndr), che alla fine sono riuscito a superare. A parte questo, però, è stata una gara molto solitaria per me. Penso che ci siamo fermati ai box più tardi di quanto avremmo dovuto: ho perso circa dieci secondi in pista, ed è stato impossibile recuperare quel gap durante la gara”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati